Tu sei qui: Home News 2016 settembre Immissioni in ruolo a.s. 2016/17
Immissioni in ruolo a.s. 2016/17 News    

Immissioni in ruolo a.s. 2016/17

Resi noti da parte del Miur i contingenti sui quali disporre le assunzioni a tempo indeterminato per la scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, sia per posti comuni che di sostegno. Le operazioni dovranno concludersi entro il 15 settembre.

Con nota 7 settembre 2016, prot. n. 25272 il Miur trasmette il decreto 7 settembre 2016 prot. n. 669 di determinazione dei contingenti, e i prospetti contenenti il numero dei posti vacanti e disponibili presenti in ogni provincia/regione, suddivisi per tipo posto, classe di concorso per la scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. I prospetti riportano, altresì, i titolari senza sede, cui non è stato ancora assegnato un ambito o una scuola e che quindi risultano titolari su codice provinciale. Di seguito la tabella riassuntiva:

Grado istruzione

posti comunicati in O.D. 2016/17

titolari 2016/17

vacanze su O.D. 2016/17

contingente nazionale per nomine

esubero provinciale

Infanzia Comune

81.517

77.885

3.632

3.632

0

Primaria Comune

214.256

210.269

3.859

3.859

0

I Grado Comune

137.178

129.859

7.570

7.570

257

II Grado Comune

216.780

212.821

7.438

7.438

3.540

Totale posti Comuni

649.731

630.834

22.499

22.499

3.797

Infanzia Sostegno

6.937

6.150

787

787

0

Primaria Sostegno

35.458

31.417

4.043

4.043

2

I Grado Sostegno

28.179

23.237

4.943

1.845

1

II Grado Sostegno

25.892

25.366

546

546

58

Totale posti Sostegno

96.466

86.170

10.319

7.221

61

complessivo Comune + Sostegno

746.197

717.004

32.818

29.720

3.858

 

A decorrere dall’a.s. 2016/2017 i ruoli del personale docente sono regionali, articolati in ambiti territoriali.

I docenti vincitori di concorso dovranno esprimere, prioritariamente, la preferenza per l’ambito territoriale di nomina a livello regionale e, successivamente, i docenti immessi in ruolo dalle graduatorie ad esaurimento esprimeranno la preferenza per l’assegnazione dell’ambito di titolarità all’interno della propria provincia.

Al fine di consentire la realizzazione delle operazioni di nomina è prevista apposita funzione SIDI al link Immissioni in ruolo: Fascicolo personale scuola – Gestione corrente – Assunzioni e Ruolo, per permettere l’immeditato inserimento del docente a sistema e che consente, preliminarmente, l’assegnazione dell’ambito territoriale al docente neo immesso in ruolo.

Nell’ipotesi in cui si registrino posizioni di esubero a livello regionale, gli UU.SS.RR. provvedano a rideterminare la disponibilità regionale effettiva al netto dell’esubero ed a ripartire il contingente di nomina in maniera proporzionale tra le province.

  • Le immissioni in ruolo per la scuola secondaria di I e II grado avverranno attraverso le tabelle di corrispondenza (di cui al decreto dipartimentale n. 635 del 8 luglio 2016), tra le classi di concorso previste dal D.P.R. n. 19/2016 e quelle definite dal D.M. 39/98.
  • Limitatamente ai docenti ancora inseriti nella prima fascia delle G.A.E. cui era consentita l’iscrizione in due province, l’accettazione di una proposta di assunzione in un ambito territoriale consente, nello stesso anno scolastico, di accettare un’eventuale altra proposta a tempo indeterminato per altra classe di concorso, posto o per una diversa tipologia di posto nel medesimo ambito territoriale ovvero in altro ambito territoriale della medesima o diversa provincia.
  • Solamente in caso di immissione in ruolo da diversa graduatoria, di merito o ad esaurimento (presenza di candidati iscritti in G.A.E. di una provincia e nella graduatoria di merito di altra regione) è consentita l’accettazione di un’eventuale altra proposta di assunzione a tempo indeterminato anche per lo stesso insegnamento o tipologia di posto in un ambito territoriale di diversa provincia.
  • Ad eccezione delle graduatorie di merito della scuola dell'infanzia di cui al D.D.G. n. 82/2012 per le quali la rinuncia alla nomina in ruolo comporta la cancellazione dalle graduatorie di merito e ad esaurimento, negli altri casi la rinuncia di una proposta di assunzione a tempo indeterminato determina la cancellazione esclusivamente dalla graduatoria della classe di concorso/posto corrispondente.

 

Tempistica

Le operazioni di competenza degli UU.SS.RR. dovranno concludersi entro il 15 settembre. In particolare entro il 10 settembre si provvede all’assegnazione degli ambiti territoriali ai docenti destinatari delle nomine in ruolo per il 2016/17 al fine di consentire l’immediata attivazione della procedura di individuazione per competenze.  L’inserimento a SIDI del curriculum da parte dei docenti è previsto dal 7 settembre al 13 settembre.

L’individuazione per competenze dovrà concludersi inderogabilmente entro il 13 settembre, con l’inserimento a sistema, da parte del dirigente scolastico degli incarichi conferiti.  Quindi gli UU.SS.RR. dal 14 settembre provvederanno all’assegnazione alle scuole dei docenti che non risultino essere stati individuati dal dirigente scolastico o che avranno rifiutato la proposta di incarico.

    08/09/2016 11:28