15/07/2016 11:16

Monitoraggio percorsi di alternanza scuola-lavoro

Disponibili fino al 15 settembre le funzioni SIDI per consentire alle scuole secondarie di II grado l’inserimento dei dati significativi per il monitoraggio, da parte del Miur, dei percorsi di alternanza scuola-lavoro introdotti dalla Buona scuola nell’offerta formativa.

Con la legge n. 107/2015 l’alternanza scuola-lavoro è stata inserita nell’offerta formativa di tutti gli indirizzi di studio della scuola secondaria di II grado, nel secondo biennio e nell'ultimo anno, per una durata complessiva di almeno 400 ore negli istituti tecnici e professionali, e di almeno 200 ore nei licei.

Il monitoraggio di questi percorsi, avviato già dallo scorso anno scolastico, ha funzione conoscitiva ed è volto a verificare lo stato di realizzazione degli stessi. Un’apposita funzione sul portale SIDI (area “Alunni – Gestione Alunni - Alternanza scuola lavoro”) rimarrà disponibile, per l’immissione dei dati da parte delle scuole, dal 15 luglio al 15 settembre.

La nota 15 luglio 2016 prot. n. 2141 descrive la relativa funzione, che  si articola in tre sotto-funzioni consecutive:

  • Percorsi di alternanza scuola lavoro: la scuola deve inserire i dati generali relativi ad ogni specifico percorso attivato;
  • Gestione Sedi: la scuola deve censire le sedi/strutture presso le quali sono erogati i percorsi;.
  • Alunni in Alternanza Scuola Lavoro: la scuola associa i percorsi precedentemente definiti al singolo alunno o a gruppi di alunni della classe.

A partire dal 29 luglio dev’essere inoltre effettuata la comunicazione degli alunni ai quali è stata rilasciata la certificazione (intermedia/finale) delle competenze acquisite, attraverso la funzione “Gestione delle certificazioni”.