11/05/2020 11:44

Progetto Smart Class per CPIA: sezione carcerarie e scuole polo in ospedale

Il Ministero dell’istruzione pubblica modalità di partecipazione a progetti di Smart Class per i Centri provinciali per l’istruzione degli adulti, sezioni carcerarie e scuole polo in ospedale.

Il Ministero dell’Istruzione pubblica l’Avviso n. 10478 del 6 maggio 2020 finalizzato alla presentazione di proposte da parte dei Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (CPIA), delle sezioni carcerarie e delle scuole polo in ospedale per l’attuazione dell’Obiettivo specifico “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi” (FESR), affinchè si favorisca, anche nelle aree rurali ed interne, l’attivazione di forme di didattica a distanza anche a seguito dell’emergenza epidemiologica connessa al diffondersi del Coronavirus.

A tal fine, è possibile incrementare la dotazione di strumenti e dispositivi digitali anche da assegnare, in questa fase emergenziale, in comodato d’uso gratuito alle studentesse e agli studenti che ne siano sprovvisti, al fine di garantire forme di apprendimento a distanza e il diritto allo studio.

La presentazione della proposta progettuale da parte di Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (CPIA), delle istituzioni scolastiche del primo e del secondo ciclo di istruzione cui fanno capo sezioni carcerarie e delle c.d. “scuole polo in ospedale” individuate dagli Uffici scolastici regionali di riferimento, avviene secondo le procedure ed i criteri esposti in avviso.

L’area del sistema Informativo predisposta alla presentazione delle proposte (GPU) e quella del sistema Informativo Fondi (SIF) 2020 predisposta per la trasmissione dei piani firmati digitalmente resteranno entrambe aperte dalle ore 10.00 del giorno 7 maggio 2020 alle ore 15.00 del giorno 13 maggio 2020.