19/05/2020 11:27

Esami di Stato I e II ciclo e valutazione finale: pubblicate le ordinanze

Sono state pubblicate le ordinanze del Ministero dell’Istruzione su esami di stato e valutazione finale, fornendo precise indicazioni sulle modalità di svolgimento e conclusione dell’anno scolastico per le scuole del primo e secondo ciclo di istruzione, tenendo conto dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

L’ordinanza n. 9 del 16 maggio 2020 definisce le modalità di espletamento dell’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione del sistema nazionale di istruzione per l’anno scolastico 2019/2020, coincidente con la valutazione finale da parte del consiglio di classe.

È prevista la presentazione di un elaborato che sarà consegnato e poi discusso, per via telematica, prima dello scrutinio finale. La presentazione orale dell’elaborato dovrà svolgersi entro e non oltre il 30 giugno.

Il Ministero ha definito, poi, con l’ordinanza n. 10 del 16 maggio 2020, l’organizzazione e le modalità di svolgimento degli esami di Stato nel secondo ciclo di istruzione.

La data di inizio della sessione d’esame conclusivo è stata stabilita per il giorno 17 giugno 2020, ore 8:30, in cui, data la straordinaria situazione emergenziale, prevede lo svolgimento della sola prova orale, svolta in presenza, davanti a una commissione composta da sei membri interni e un Presidente esterno. Il punteggio massimo raggiungibile con il colloquio orale, è di 40 punti. Il voto massimo finale possibile resta, infatti, 100/100. Si potrà ottenere la lode.

Con l’ordinanza n. 11 del 16 maggio 2020, concernente la valutazione finale degli alunni per l’anno scolastico 2019/2020 e prime disposizioni per il recupero degli apprendimenti, il Ministero definisce per ciascun grado di istruzione della scuola secondaria, i criteri per le valutazioni finale degli alunni, tenendo conto anche delle esigenze particolari degli stessi e le modalità, in caso di voto insufficiente, di recupero delle materie ad inizio del successivo anno scolastico.