27/08/2020 15:26

Docenti neoassunti: informazioni per la presa di servizio

Il Ministero dell’istruzione chiarisce importanti aspetti legati alla presa di servizio dei docenti neoassunti per il nuovo anno scolastico 2020/2021.

La nota ministeriale n. 20548 del 26 agosto 2020 definisce alcuni concetti generali relativi alla presa di servizio per l’avvio dell’anno scolastico, il 1° settembre.

In linea generale, è ribadito che nel momento in cui si sottoscrive il contratto con l’Istituzione scolastica si deve essere liberi da precedenti rapporti di lavoro, situazione, che, tra l’altro, viene richiesta al docente di attestare in una dichiarazione ad hoc da sottoscrivere al momento della presa di servizio.

Dunque, con l’acquisizione dello status di pubblico dipendente, e con la sottoscrizione del contratto, sorge il vincolo di esclusività a tutela del buon andamento dell’Amministrazione.

Per quanto riguarda invece la mancata presa di servizio il 1° settembre, si invitano i Dirigenti scolastici a diffidare formalmente, tramite PEC o raccomandata con ricevuta di ritorno, il docente alla presa di servizio entro un breve termine nell’istituzione scolastica scelta dallo stesso o alla quale è stato assegnato d’ufficio, con la precisazione che in caso mancato adempimento alla diffida si procederà con la risoluzione del rapporto di lavoro.