Tu sei qui: Home News 2017 agosto Piano per l'Educazione alla Sostenibilità
Piano per l'Educazione alla Sostenibilità News    

Piano per l'Educazione alla Sostenibilità

Il 28 luglio scorso è stato presentato al Miur il Piano per l'Educazione alla Sostenibilità, elaborato dal Gruppo di lavoro “Scuola, Università e Ricerca per l’Agenda 2030”. Venti azioni, tra cui: progetti di efficientamento energetico, formazione docenti, borse di mobilità internazionale e borse di dottorato.

Il Gruppo di lavoro “Scuola, Università e Ricerca per l’Agenda 2030” è stato costituito a maggio di quest’anno, ed è composto da esperti e vertici del Ministero. L’obiettivo è quello di trasformare il sistema di istruzione e formazione in agente di cambiamento verso un modello di sviluppo sostenibile, facendo in modo che in ognuno degli ambiti di intervento le politiche del Miur siano coerenti con i 17 obiettivi dell’Agenda 2030, il documento siglato dalle Nazioni Unite.

A questo scopo è stato elaborato il Piano per l'Educazione alla Sostenibilità in 20 azioni, raggruppate in quattro macro-aree: strutture ed edilizia; didattica e formazione delle e dei docenti; università e ricerca; informazione e comunicazione. Queste alcune delle principali azioni:

  • saranno inseriti requisiti di sostenibilità degli edifici tra i criteri per la realizzazione degli interventi nella programmazione dei fondi PON, dei poli innovativi per l’infanzia, del piano triennale nazionale, nel bando per gli arredi innovativi e per i fondi per edilizia AFAM;
  • saranno destinati 5 milioni di euro per finanziare interventi di efficientamento energetico delle scuole progettati dai ragazzi durante percorsi di alternanza o di educazione ambientale;
  • sarà predisposto un protocollo per l'alternanza scuola-lavoro con ENEA, per percorsi durante i quali gli studenti possano partecipare a progetti di valutazione energetica delle scuole;
  • la legge 440 sarà orientata verso tutti gli obiettivi dell’Agenda 2030, con un percorso unitario e coerente, per costruire una scuola che sia strumento per la sostenibilità sociale, economica e ambientale;
  • saranno lanciate le linee guida relative al comma 16 della Buona Scuola per contrastare stereotipi, violenza e discriminazioni in linea con la Convenzione di Istanbul;
  • saranno destinate agli studenti, in base alla condizione economica di appartenenza, borse di mobilità internazionale, finanziate dal Fondo Giovani;
  • verranno stanziate 65 borse di dottorato su ambiti di ricerca coerenti con l’Agenda 2030 e con la Strategia Nazionale.
    01/08/2017 11:32