Il termine per la presentazione delle domande dei contributi Editoria per le Istituzioni scolastiche è prorogato al 14 gennaio 2022

11/01/2022 11:16

Legge di bilancio per l'anno 2022: le misure per la scuola

La legge di bilancio pubblicata in Gazzetta Ufficiale prevede per il 2022 uno stanziamento di oltre 900 milioni per il settore dell'Istruzione.

Nella Legge di bilancio n. 234 del 30 dicembre 2021 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 31 dicembre 2021, n. 310, tra le importanti manovre finanziarie rientra anche lo stanziamento di oltre 900 milioni di euro per la scuola.

Le risorse sono volte a consentire di affrontare non solo impegni nell'immediato come l'emergenza sanitaria e la valorizzazione del personale ma anche investimenti a lungo termine. 

Alcune delle misure più importanti riguardano il personale scolastico (docenti e ATA) aggiuntivo assunto. I fondi infatti dovranno assicurare il loro continuo utilizzo a settembre. 

Per studenti e personale è garantito il supporto psicologico anche in risposta a quanto vissuto durante l’emergenza Covid, oltre che per il contrasto e la prevenzione del cyberbullismo.

La legge prevede poi l’introduzione dell’educazione motoria nella scuola primaria che sarà affidata, d’ora in avanti, a docenti appositamente formati. Sarà coinvolto il biennio finale. Si parte, nel 2022/2023 con le classi quinte. Dall'anno 2023/2024 si proseguirà con le classi quarte.

Altri stanziamenti si connettono poi al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per cui si prevedono fondi per il corretto funzionamento delle scuole dell'infanzia e dei nidi e per l'edilizia scolastica.