24/10/2019 15:46

Educazione ai corretti stili di vita: offerta formativa per l'anno scolastico 2019/2020

Si informano le istituzioni scolastiche di ciascuna regione che sono messi a disposizione i progetti formativi di educazione alla salute per l'anno scolastico 2019-2020.

Il MIUR, con nota 4644 del 21 ottobre 2019, rappresenta i programmi in vigore delle associazioni che partecipano in intesa con il dicastero attuale. Si riportano i contenuti salienti delle proposte formative dei singoli soggetti interessati. L'Educazione alla salute, alimentare e al corretto stile di vita sono le tematiche centrali dei progetti. Partecipano all'iniziativa formativa:

- L'Associazione italiana Ricerca sul Cancro (AIRC), con iniziative rivolte a docenti e studenti di ogni ordine e grado per avvicinare i protagonisti del progetto al mondo della scienza e della ricerca.

- La Croce Rossa italiana (CRI), con interventi di promozione alla salute e alla cultura della cittadinanza attiva e del volontariato

- L'Associazione Volontari Italiani del Sangue (AVIS), con offerte formative legate a stili di vita sani.

-Fondazione Banco Alimentare Onlus (FBAO), con proposte alle scuole volte ad evitare gli sprechi alimentari, fornendo anche documentazione didattica con i propri volontari.

- Fondazione Umberto Veronesi (FUV), con tre progetti fondamentali riguardanti la sensibilizzazione contro il fumo, la prevenzione oncologica e la ricerca scientifica d'avanguardia.

- L’Istituto Superiore della Sanità, l’Associazione Italiana Tiroide, la Società Italiana di Endocrinologia, l’Associazione Medici Endocrinologi, la Società di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica e il Comitato Associazioni Pazienti Endrocrini, promuovo il progetto educativo sulla iodoprofilassi, con lo scopo di sensibilizzare scuole e famiglie su un corretto apporto di iodio sin dall'infanzia.