01/06/2021 14:58

Operazioni di scrutinio 2020/21: In presenza o a distanza?

Il Ministero dell’Istruzione chiarisce le modalità di svolgimento delle operazioni di scrutinio finale dell’anno scolastico corrente.

Con Nota n. 823 del 28 maggio 2021, il Ministero dell’Istruzione invia alle Istituzioni scolastiche chiarimenti riguardo richieste di parere in merito alle modalità di svolgimento, nell’attuale   emergenza sanitaria, delle riunioni dei consigli di classe in occasione delle operazioni di scrutinio finale dell’anno scolastico in corso.

Con l’obbiettivo di accompagnare le scuole nella complessità degli adempimenti, tra cui la valutazione finale dei percorsi di apprendimento degli studenti, il Ministero chiarisce che l’assetto normativo a cui fare riferimento per l’organizzazione delle prossime attività di scrutinio è l’art. 73, comma 2-bis, della legge di conversione 24 aprile 2020, n. 27 che, fino alla data di cessazione dello stato di emergenza, è prorogata al 31 luglio 2021.

È infatti previsto chele sedute degli organi collegiali delle istituzioni scolastiche ed educative di ogni ordine e grado possono svolgersi in videoconferenza.