Tecnodid - Provvisoria chiusura degli uffici

Tecnodid srl comunica la provvisoria sospensione delle attività d’ufficio, nel rispetto delle ultime direttive governative in tema di Coronavirus. Potrai continuare a seguire i nostri aggiornamenti online sulle novità normative del comparto scuola.
Restano attivi i nostri indirizzi email: info@tecnodid.it e ordini@tecnodid.it.

03/11/2016 11:06

Pagamento supplenze brevi: istruzioni

Con apposita circolare il Miur displiega in modo dettagliato la nuova procedura per garantire il tempestivo pagamento delle somme spettanti per supplenze brevi e saltuarie, in attuazione del DPCM 31 agosto 2016.

Ai fini del corretto adempimento delle prescrizioni  contenute nel DPCM 31 agosto 2016, con circolare 28 ottobre 2016 n. 6 il Miur richiama l'attenzione delle Istituzioni  Scolastiche sulla procedura di stipula dei contratti di supplenza breve e saltuaria e sulle fasi di  acquisizione in SIDI dei contratti medesimi perché possano essere elaborati dal Sistema di  NoiPA.

Finalità della nuova procedura è quella di assicurare il pagamento delle competenze al personale entro e non oltre l'ultimo giorno del mese successivo a quello di riferimento. Il pagamento avverrà tramite due emissioni mensili: una speciale prevista il 18 di ciascun mese, anticipata al primo giorno utile se il 18 del mese dovesse ricadere in un giorno non lavorativo, e l'altra in concomitanza con l'emissione ordinaria mensile, alla fine del mese.

Il nuovo sistema è basato su una stretta cooperazione applicativa tra il sistema informativo del Miur (SIDI) e due sistemi del Ministero dell'economia e delle finanze: NoiPA (Dipartimento dell'amministrazione generale, del personale e dei servizi) ed il sistema Spese della Ragioneria generale dello Stato.

Prevede una procedura articolata in più passaggi, ognuno con tempi scanditi:

  • Inserimento tempestivo in SIDI dei dati giuridici delle assenze del personale;
  • Individuazione della corretta  "Tipologia di contratto" da stipulare con il personale  supplente breve e saltuario;
  • Compilazione dei campi del contratto pertinente selezionato nel sistema SIDI.
  • Acquisizione, convalida e trasmissione dei contratti al sistema NoiPA entro i successivi tre giorni lavorativi;
  • Monitoraggio continuo dei contratti inseriti, fino all'accertamento dello stato del  contratto ad "accettato da NoiPA"
  • Inserimento immediato in Sidi e alla conseguente trasmissione a  NoiPa di tutte le variazioni di stato giuridico (VSG), degli assegni al nucleo e delle  rettifiche di quanto già trasmesso concernenti ogni singolo rapporto di supplenza per  l'eventuale ricalcolo del cedolino.
  • La restituzione degli esiti da parte di NOIPA permette di passare alla fase successiva di "Autorizzazione" da parte del DSGA e del DS;
  • Autorizzazione della rata di ogni singolo contratto e/o di qualsiasi altra modifica  entro due giorni dalla conclusione del contratto, se questo termina nel mese o nei primi due  giorni del mese successivo se trattasi di contratto di durata superiore al mese.

È previsto un piano di verifiche a campione da svolgere presso le scuole di tutto il territorio nazionale, al fine di controllare il rispetto delle disposizioni vigenti. Il Miur può effettuare verifiche ulteriori mediante i revisori dei conti presso le istituzioni scolastiche, o autonomamente mediante i propri uffici, in base ai dati di monitoraggio disponibili al sistema informativo.

Gli adempimenti e il rispetto dei termini concorrono alla valutazione dei dirigenti scolastici (come anche dei dirigenti competenti delle Amministrazioni coinvolte) e sono fonte di responsabilità dirigenziale, ove le violazioni riscontrate siano imputabili all'operato dei medesimi.