Tu sei qui: Home Istruzione TFA Tirocinio Formativo Attivo Faq sui Percorsi Abilitanti Speciali a cura di Raffaele Manzoni
Faq sui Percorsi Abilitanti Speciali a cura di Raffaele Manzoni Istruzione    

Faq sui Percorsi Abilitanti Speciali a cura di Raffaele Manzoni

Quali sono i titoli di studio per accedere alla classe A019?

Sono i seguenti:

Lauree in giurisprudenza e in scienze dell'amministrazione con piano di studi comprendente i corsi annuali (o due semestrali) di:

1) economia politica (o uno dei seguenti esami affini: Analisi economica - Istituzioni di economia - Storia dell'economia politica)

2) politica economica (o uno dei seguenti esami affini: , Politica del lavoro - Politica economica europea - Programmazione economica)

3) economia aziendale (o uno dei seguenti esami affini: Economia delle aziende e delle amministrazioni - Economia delle imprese pubbliche- Programmazione e controllo delle amministrazioni pubbliche)

4) statistica economica ( o uno dei seguenti esami affini: . Statistica - Storia della statistica)

Lauree in: economia aziendale; economia bancaria; economia del commercio internazionale e dei mercati valutari; economia e commercio; economia politica; scienze statistiche ed attuariali; scienze statistiche e demografiche; scienze statistiche ed economiche, con piano di studi comprendente i corsi annuali (o due semestrali) di:

1) diritto pubblico generale (o uno dei seguenti esami affini. Istituzioni di diritto pubblico - Nozioni giuridiche fondamentali - Diritto costituzionale)

2) istituzioni di diritto privato ( o uno dei seguenti esami affini: Diritto civile - Nozioni giuridiche fondamentali)

3) diritto amministrativo ( o uno dei seguenti esami affini: Diritto degli enti locali - Diritto processuale amministrativo - Contabilità di stato)

4) diritto commerciale (o uno dei seguenti esami affini: Diritto fallimentare - Diritto commerciale comunitario - Diritto industriale)

Lauree in: commercio internazionale e mercati valutari; scienze economiche e bancarie.

Lauree in: scienze coloniali rilasciate dall’Istituto superiore orientale di Napoli; scienze bancarie ed assicurative; scienze economiche e commerciali; sociologia purché conseguite entro l’A.A. 1993/1994.

Lauree in: discipline economiche e sociali; economia marittima e dei trasporti; scienze economiche; scienze politiche, purché conseguite entro l’A.A. 2000/2001.

Lauree in: economia aziendale; economia bancaria; economia del commercio internazionale e dei mercati valutari; economia e commercio; economia politica; giurisprudenza; scienze della amministrazione; scienze statistiche ed attuariali; scienze statistiche e demografiche; scienze statistiche ed economiche, purché conseguite entro l’A.A. 2000/01

Lauree specialistiche (1) L/S: 22, 64, 71, 84, 90, 91

Lauree magistrali (1) LM: G/01, 56, 63, 77, 82, 83

(1) Condizioni: con almeno 96 crediti nei settori scientifico disciplinari SECS P, SECS S, IUS di cui: 12 SECS - P/01 ; 12 SECS - P/02; 12 SECS - P/07; 12 SECS - S/03; 12 IUS – 01;

12 IUS – 04; 12 IUS – 09; 12 IUS – 10

 

Quali esami omogenei sono ammessi per la classe A034 nei vari ordinamenti universitari?

Lauree in ingegneria: aerospaziale; civile; elettrica; elettronica; gestionale; informatica; meccanica; nucleare; dei materiali; delle telecomunicazioni; per l'ambiente e il territorio (1)

(1) Dette lauree sono titoli di ammissione al concorso purché il piano di studi seguito abbia compreso i corsi annuali ( o due semestrali ) di:

- elettrotecnica,

- misure elettriche (o uno dei seguenti esami affini: misure a iperfrequenze, misure di compatibilità elettromagnetica, misure e collaudo di macchine ed impianti elettrici, misure elettriche, misure in alta tensione, misure per l’automazione e produzione industriale, misure per la diagnostica e la qualificazione di componenti e sistemi, misure sui sistemi di trasmissione e telemisure),

- impianti elettrici (2)

- macchine elettriche (2)

(2) esami affini: applicazioni industriali elettriche, azionamenti elettrici, azionamenti elettrici e per l’automazione, conversione elettrotermica, conversione statica energia elettrica, costruzioni elettriche, elettronica industriale di potenza, energetica elettrica, enertronica, materiali per l’Ingegneria elettrica, metodologie di progettazione macchine elettriche, micromotori elettrici, modellistica sistemi elettromeccanici, propulsione elettrica, prove e collaudo di convertitori di energia elettrica, sensori ed attuatori elettrici, tecnologie elettriche, tecnologie elettromeccaniche).

Lauree in:ingegneria: aeronautica; elettrotecnica; (a).

(a) Le lauree in ingegneria aeronautica ed elettrotecnica sono titoli di ammissione al concorso purché il piano di studi seguito abbia compreso i corsi di: elettrotecnica, misure elettriche, impianti elettrici, macchine elettriche.

Lauree specialistiche (3) L/S: 25, 28, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 38, 61

Lauree magistrali (3) LM: 20, 23, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 35, 53

(3) Condizioni: con almeno 48 crediti nei settori Scientifico disciplinari ING-IND e ING-INF di cui: 12 ING-IND/31; 12 ING-IND/32; 12 ING-IND/33; 12 ING-INF/07

 

Per le lauree specialistiche che hanno accesso alle classi di concorso A036 e A037, sono previsti esami in alcuni settori scientifico-disciplinari in numero di 24 CFU. Cosa vuol dire?

Per la classe A036, sono previste le seguenti lauree specialistiche:

Lauree specialistiche (2) L/S: 17, 18, 58, 65, 67, 87, 89, 96

Lauree magistrali (2) LM: 78, 51, 57, 59, 85, 88, 89

(2) Condizioni: con almeno 96 crediti nei settori Scientifico disciplinari M-FIL, M-STO, M-PED, M-PSI e SPS,

di cui 24 CFU tra i seguenti M-FIL/01 ; M-FIL/02; M-FIL/03 o 04; M-FIL/06 o 07 o 08; M-STO/05

24 CFU tra i seguenti : M-PED/01: M-PED/02; M-PED/04

24 CFU tra i seguenti : M-PSI/01; M-PSI/02; M-PSI/04; M-PSI/05 o 06

24 CFU tra i seguenti : SPS/07; SPS /08; SPS /09; SPS /11; SPS /12

N.B. i 24 crediti formativi possono essere conseguiti sommando i vari esami previsti all’interno dei settori scientifico disciplinari. Le soluzioni, quindi, sono diverse ma è solo necessario raggiungere i 24 CU in qualsiasi degli esami anche sommati tra di loro.

 

Vorrei conoscere quali sono le corrispondenze delle abilitazioni nella scuola secondaria in considerazione della partecipazione ai TFA.

In riferimento al D.M. n. 39 del 30.1.1998 si ricavano le seguenti corrispondenze:

 

Corrispondenza delle abilitazioni

Colonna 1

Colonna 2

43/A

Italiano, storia ed educazione civica, geografia nella scuola media (limitatamente alla scuola media con lingua di insegnamento italiana nella provincia di Bolzano)

91/A

Italiano (seconda lingua) nella scuola media in lingua tedesca

49/A

Matematica e fisica

47/A

Matematica

48/A

Matematica applicata

38/A

Fisica

50/A

 

Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado (limitatamente agli istituti con lingua di insegnamento italiana nella provincia di Bolzano)

92/A

Lingua e lettere italiane (seconda lingua) negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado in lingua tedesca

93/A

 

Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado in lingua tedesca e con lingua di insegnamento tedesca delle località ladine

96/A

 

Tedesco (seconda lingua) negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado in lingua italiana della provincia di Bolzano

51/A

Materie letterarie e latino nei licei e nell'istituto magistrale

50/A

 

Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado

83/A

Materie letterarie e latino nei licei e nell'istituto magistrale con lingua di insegnamento slovena

82/A

 

Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado con lingua di insegnamento slovena

94/A

Materie letterarie e latino nei licei e nell'istituto magistrale in lingua tedesca e con lingua di insegnamento tedesca delle località ladine

 

93/A

 

Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado in lingua tedesca e con lingua di insegnamento tedesca delle località ladine

52/A

Materie letterarie, latino e greco nel liceo classico

50/A

 

Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado

51/A

Materie letterarie e latino nei licei e nell'istituto

43/A

Magistrale Italiano scuole medie

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

84/A

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Materie letterarie, latino e greco nel liceo classico con lingua di insegnamento slovena

82/A

Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado con lingua di insegnamento slovena

 

 

 

 

 

83/A

 

 

 

 

Materie letterarie e latino nei licei e nell'istituto magistrale con lingua di insegnamento slovena

 

 

 

 

 

95/A

 

 

 

 

 

 

 

Materie letterarie, latino e greco nel liceo classico in lingua tedesca e con lingua di insegnamento tedesca delle località ladine

93/A

Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado in lingua tedesca e con lingua di insegnamento tedesca delle località ladine

94/A

 

Materie letterarie e latino nei licei e nell'istituto magistrale in lingua tedesca e con lingua di insegnamento tedesca delle località ladine

98/A

Tedesco, storia ed educazione civica, geografia, nella scuola media in lingua tedesca e con lingua di insegnamento tedesca delle località ladine

97/A

Tedesco (seconda lingua) nella scuola media in lingua italiana della provincia di Bolzano

 

N.B.

1. Il diploma di abilitazione conseguito a seguito della partecipazione ai concorsi per le classi elencate nella colonna 1 è valido anche per gli insegnamenti compresi nelle classi di concorso indicate nella colonna 2.

2. Coloro che sono in possesso di diplomi di abilitazione, separatamente conseguiti, per le classi di concorso 47/A- Matematica e 38/A- Fisica, ovvero per le classi di concorso LXIII e XLIV del pregresso ordinamento, sono da considerarsi abilitati, per la classe 49/A- Matematica e fisica.

3. Coloro che sono in possesso di diplomi di abilitazione, separatamente conseguiti, per le classi di concorso 50/A- Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado e 36/A- Filosofia, psicologia e scienze dell'educazione, ovvero per le classi di concorso LXVI e XLII del pregresso ordinamento, sono da considerarsi abilitati per la classe 37/A- Filosofia e storia.

Con la laurea in D.A.M.S., a quali TFA posso partecipare?

Alle seguenti classi di concorso:

- A061 purché il piano di studi seguito abbia compreso le discipline fondamentali specifiche per l’indirizzo delle arti (teoria delle forme, semiotica delle arti, fenomenologia degli stili, storia dell’arte).

Esami omogenei:

- teorie delle forme (letteratura artistica, storia comparata dell’arte dei paesi europei),

- semiotica delle arti (metodologia della critica delle arti, metodologia della storia dell’arte, se-miotica delle arti, storia della critica d’arte),

- fenomenologia degli stili (estetica, o storia dell’arte contemporanea),

- storia dell’arte (storia dell’arte medioevale, storia dell’arte moderna)

- A043 se conseguita entro l'a.a. 1986/1987 e con un corso di storia tra gli insegnamenti fon-damentali nei corsi di laurea delle facoltà di lettere e di Filosofia e di Magistero, ed un corso di geografia

 

Sono laureata in scienze politiche vecchio ordinamento. Quali discipline posso insegnare?

Si può accedere ai seguenti insegnamenti:

- A019, se conseguita entro l'as. 2000/2001, a prescindere dal piano di studi seguito

- A036, se conseguita entro l'as. 2000/2001, a prescindere dal piano di studi seguito

 

Con la laurea in sociologia si può accedere a qualche insegnamento?

In base al DM 39/98 con tale laurea si accedere alle seguenti classi di concorso:

- A019, se conseguita entro l’a.a. 1993/94

- A036, con 2 corsi annuali (o 4 semestrali) delle discipline di ciascuna delle seguenti aree:

pedagogica (i 2 corsi annuali vanno scelti tra le seguenti discipline: didattica generale, pedagogia generale, pedagogia sperimentale, storia della pedagogia, tecnologia dell'istruzio-ne),

- filosofica (i 2 corsi annuali vanno scelti tra le seguenti discipline: filosofia della scien-za, filosofia morale, filosofia teoretica, logica, storia della filosofia, storia filosofia contem-poranea, storia della scienza),

- sociologica (i 2 corsi annuali vanno scelti tra le seguenti di-scipline: metodologia e tecnica della ricerca sociale; teoria e tecniche delle comunicazioni di massa; sociologia: dell'organizzazione o della comunicazione o delle comunicazioni di massa o generale)

- psicologica (i 2 corsi annuali vanno scelti tra le seguenti discipline: epistemologia genetica; psicopatologia dello sviluppo; psicologia: dello sviluppo o di co-munità o generale o sociale)

- classe A048 (se conseguita entro il 4.11.1982)

 

Con la laurea in pedagogia vecchio ordinamento a quali classi posso accedere?

Le classi e le condizioni sono le seguenti:

- classe A036 – filosofia-, purché il piano di studi seguito abbia compreso due corsi annuali ( o quattro semestrali ) delle discipline di ciascuna delle seguenti aree: filosofica, pedagogica, psicologica e sociologica

Esami previsti:

Area filosofica: Filosofia della scienza - Filosofia morale - Filosofia teoretica - Logica - Storia della filosofia - Storia della filosofia contemporanea - Storia della scienza

Area pedagogica: Didattica generale - Pedagogia generale - Pedagogia sperimentale - Storia della pedagogia - Tecnologia dell'istruzione

Area psicologica : Epistemologia genetica - Psicologia dello sviluppo - Psicologia di comunità - Psicologia generale - Psicologia sociale - Psicopatologia dello sviluppo

Area sociologica : Metodologia e tecnica della ricerca sociale - Sociologia dell'organizzazione

- Sociologia della comunicazione - Sociologia delle comunicazioni di massa - Sociologia generale

- Teoria e tecniche delle comunicazioni di massa

Ovvero, purché conseguita entro l'A.A. 2000/2001, a prescindere dal piano di studi seguito

- classe A037 – filosofia e storia, purché il piano di studi seguito abbia compreso tre corsi annuali (o sei semestrali) di: storia greca o storia romana, storia medioevale, storia moderna o storia contemporanea

Ovvero purché conseguita entro l'A.A. 1997/1998

Ovvero purché conseguita entro l'A.A. 2000/2001con un piano di studi che abbia compreso almeno due corsi di storia tra i seguenti: storia romana, storia medioevale, storia moderna e storia contemporanea, ed almeno due corsi di filosofia tra i seguenti: storia della filosofia, filosofia teoretica, filosofia morale

- classe A043, con una delle seguenti condizioni:

1) purché conseguita entro l'A.A. 1986/1987

2) Ovvero purché conseguita entro l'A.A. 1997/1998 a condizione che il piano di studi seguito abbia compreso un corso annuale di lingua e/o letteratura italiana, un corso annuale di lingua e/o letteratura latina, un corso annuale di storia ed un corso annuale di geografia

3) Ovvero purché conseguita entro l'A.A. 2000/2001 a condizione che il piano di studi seguito abbia compreso un corso biennale o due annuali di lingua e/o letteratura italiana, un corso annuale di lingua e/o letteratura latina, un corso annuale di storia ed un corso annuale di geografia.

- Classe A050 purché conseguita entro l'A.A. 1986/1987

Ovvero purché conseguita entro l'A.A. 2000/2001 a condizione che il piano di studi seguito abbia compreso un corso biennale o due annuali di lingua e/o letteratura italiana, un corso annuale di storia ed un corso annuale di geografia.

4) classe A051 purché conseguita entro l'A.A. 1986/1987,a condizione che il piano di studi seguito abbia compreso un corso annuale di lingua e/o letteratura latina

Ovvero, purché conseguita entro l'A.A. 2000/2001 a condizione che il piano di studi seguito abbia compreso un corso biennale o due annuali di lingua e/o letteratura italiana, un corso biennale o due annuali di lingua e/o letteratura latina, un corso annuale di storia ed un corso annuale di geografia.

 

Con la laurea vecchio ordinamento in scienze dell’educazione, posso insegnare la classe A050?

È possibile accedere ai seguenti insegnamenti:

- classe A036 purché il piano di studi seguito abbia compreso due corsi annuali (o quattro semestrali) delle discipline di ciascuna delle seguenti aree: filosofica, pedagogica, psicologica e sociologica

Esami previsti:

Area filosofica: Filosofia della scienza - Filosofia morale - Filosofia teoretica - Logica - Storia della filosofia  - Storia della filosofia contemporanea - Storia della scienza

Area pedagogica: Didattica generale - Pedagogia generale - Pedagogia sperimentale - Storia della pedagogia- Tecnologia dell'istruzione

Area psicologica : Epistemologia genetica - Psicologia dello sviluppo - Psicologia di comunità - Psicologia generale - Psicologia sociale - Psicopatologia dello sviluppo

Area sociologica : Metodologia e tecnica della ricerca sociale - Sociologia dell'organizzazione

- Sociologia della comunicazione - Sociologia delle comunicazioni di massa - Sociologia generale

- Teoria e tecniche delle comunicazioni di massa

Ovvero, a prescindere dal piano di studi, se conseguita entro l’a.a. 2000/01

classe A037, purché il piano di studi seguito abbia compreso tre corsi annuali (o sei semestrali) di storia greca o storia romana, storia medioevale, storia moderna o storia contemporanea e due corsi annuali (o quattro semestrali) di filosofia tra i seguenti: filosofia morale, estetica, filosofia del linguaggio, filosofia della scienza, storia della scienza

ovvero, purché il piano di studi seguito abbia compreso almeno due corsi di storia tra i seguenti: storia romana, storia medioevale, storia moderna e storia contemporanea, ed almeno due corsi di filosofia tra i seguenti: storia della filosofia, filosofia teoretica, filosofia morale ed a condizione che sia stata conseguita entro l'A.A. 2000/2001

classe A043, purché il piano di studi seguito abbia compreso un corso biennale o due annuali di lingua e/o letteratura italiana, un corso annuale di lingua e/o letteratura latina, un corso annuale di storia ed un corso annuale di geografia ed a condizione che sia stata conseguita entro l'A.A. 2000/2001

classe A050, purché conseguita entro l'A.A. 2000/2001 ed a condizione che il piano di studi seguito abbia compreso un corso biennale o due annuali di lingua e/o letteratura italiana, un corso annuale di storia ed un corso annuale di geografia

 

Siamo un gruppo di laureati vecchio ordinamento universitario in Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali ed in Economia assicurativa e previdenziale, perché tra i tioli che il Miur indica sul proprio sito Internet per accedere all’insegnamento delle classi di concorso 17/A e 19/A, non riporta le nostre lauree?

Effettivamente dal riscontro effettuato direttamente sul sito Internet del Miur nella sezione “Reclutamento/ titoli di studio di accesso” oltre le lauree dalle SS.LL. possedute, non risultano altri titoli di studio introdotti dal D.M. n. 22 del 9.2.2005 ad integrazione del D.M. 39/1998 e che di seguito riportiamo per la classi di concorso interessate:

Classe 17 - Discipline economico-aziendali:

lauree in: "Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali; Economia assicurativa e previdenziale; Economia del turismo; Economia delle istituzioni e dei mercati finanziari; Economia e Finanza; Economia e gestione dei servizi; Economia e legislazione per l'impresa; Scienze economiche, statistiche e sociali."

Classe 19 - Discipline giuridiche ed economiche:

lauree in "Economia assicurativa e previdenziale; Economia del turismo; Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali; Economia delle istituzioni e dei mercati finanziari; Economia e Finanza; Economia e gestione dei servizi; Economia e legislazione per l'impresa." Con tali lauree si accede all’insegnamento se le stesse comprendono, nel piano di studi, i corsi annuali (o due semestrali) di:

diritto pubblico generale (esami affini: istituzioni di diritto pubblico, nozioni giuridiche fondamentali, diritto costituzionale),

istituzioni di diritto privato (esami affini: diritto civile, nozioni giuridiche fondamentali),

diritto amministrativo (esami affini: diritto degli enti locali, diritto processuale amministrativo, con-tabilità di stato),

diritto commerciale (esami affini: diritto fallimentare, diritto commerciale comunitario, diritto industriale).

Ovviamente tale piano di studi vale, come per gli altri titoli di studio previsti dal DM 39/98, per i laureati dopo l’a.s. 2000/2001, in quanto per i laureati sino all’a.s. 2000/2001 si prescinde dal possesso di un particolare piano di studi.

Classe 39 - Geografia:

lauree in "Economia assicurativa e previdenziale; Economia del turismo; Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali; Economia delle istituzioni e dei mercati finanziari; Economia e finanza; Economia e gestione dei servizi; Economia e legislazione per l'impresa."

È necessario aver seguito, nel corso di laurea, il seguente piano di studi:

un corso annuale o 2 semestrali di geografia (senza la previsione di esami omogenei) .

un altro corso annuale o 2 semestrali di geografia Esami omogenei ammessi al posto del secondo corso annuale di geografia: cartografia, geografia regionale, geografia urbana e regionale, storia della geografia e delle esplorazioni,

un corso annuale di geografia economico-politica (esami affini: cartografia tematica, geografia economica, geografia dello sviluppo),

- un corso annuale (o 2 semestrali) geografia umana (esami affini: geografia delle lingue).

Classe 45 - Lingua straniera e Classe 46 - Lingue e civiltà straniere: lauree "Lingue, culture ed istituzioni dei Paesi del Mediterraneo; Lingue e culture dell'Europa orientale; Lingue e culture europee; Studi comparatistici."

È necessario che il corso di laurea abbia seguito un corso quadriennale della lingua straniera ed un corso triennale di letteratura della medesima lingua e un corso annuale (o due semestrali) di linguistica generale o di glottodidattica

Gli interessati nel compilare la domanda on line, potranno indicare i loro titoli di studio selezionando tra le lauree “altro” specificando il titolo e gli esami nelle note.