Tu sei qui: Home Formazione Concorso Dirigente Scolastico Dettaglio delle sezioni
Dettaglio delle sezioni Formazione    

Dettaglio delle sezioni

Simulazione prova preselettiva

È propedeutica al superamento della prima fase concorsuale ed è costituita da una ricca batteria di test. Per ogni item viene fornita la correzione con il relativo feedback. Il calcolo del punteggio verrà effettuato secondo i parametri previsti nel Regolamento.

 


Contenuti professionali delle prove

Questa sezione (documenti ed item) è stata completamente aggiornata ed integrata sulla base delle più recenti disposizioni normative (in particolar modo della legge 107/2015 e successive disposizioni).

Costituisce una mappa di orientamento tematico che guiderà passo passo il corsista nella preparazione al concorso, aiutandolo anche a costruire le condizioni per superare la prova preselettiva e la prova scritta. Contiene, infatti, tutte le informazioni attinenti alle materie previste nell’articolo 10 del Regolamento.

La sezione può essere fruita in due modi:

1. Seguendo la vecchia articolazione in: A – Istruzione e formazione; B – Amministrazione e pubblico impiego

2. Seguendo la suddivisione ai sensi dell’articolo 10 del regolamento.

La sezione comprende circa 100 documenti di base e più di 100 test (per un totale di oltre 1000 item).

Tutti i documenti di base saranno via via integrati ed arricchiti con ulteriori saggi che andranno ad approfondire e ad aggiornare le diverse materie.

In questa sezione, lo scopo prioritario dei test tematici è quello di favorire il consolidamento delle informazioni e dei concetti più significativi. Per ogni item viene fornita la correzione con il relativo feedback. Il test può essere ripetuto tutte le volte che si vuole. Al fine di evitare automatismi, ogni volta che si ripetere un test, lo so vedrà con una diversa successione di domande.

 

Parte A: Istruzione e formazione – 8 macroaree – 50 voci

L’articolazione del percorso, le tematiche scelte, i contenuti specifici proposti potranno essere diversamente organizzati, o subire aggiustamenti, integrazioni, modifiche sulla base delle esigenze che verranno esplicitate nel bando di prossima emanazione.

1. Costituzione e norme sovranazionali

  1. Principali norme costituzionali
  2. Diritto comunitario
  3. Convenzione Europea dei diritti dell’uomo

2. Ordinamenti scolastici

  1. Scuola dell’infanzia
  2. Primo ciclo d’istruzione
  3. Secondo Ciclo d’istruzione
  4. Percorsi di istruzione e formazione professionale [IeFP]
  5. Istruzione e formazione tecnica superiore [ITS]
  6. Istruzione degli adulti [CPIA]
  7. Scuole paritarie e non paritarie

3. Funzionamento del sistema educativo

  1. Autonomia istituzioni scolastiche
  2. Reti di scuole
  3. Orientamento
  4. Servizio nazionale di valutazione
  5. Sistema nazionale di certificazione delle competenze
  6. Scuola e lavoro
  7. Alternanza
  8. Tirocini
  9. Stage
  10. Bilancio sociale e rendicontazione

4. Alunni – Apprendimento – Insegnamento

  1. Valutazione degli apprendimenti
  2. Merito ed eccellenze
  3. Esami
  4. Insegnamento religione cattolica
  5. Didattiche e Competenze
  6. Libri di testo
  7. Strumenti e nuove tecnologie
  8. Ambienti di apprendimento
  9. CLIL

5. Inclusione

  1. Quadro evolutivo
  2. Disabilità ed handicap
  3. DSA
  4. BES
  5. Minoranze linguistiche

6. Dirigenza scolastica

  1. Evoluzione del profilo
  2. Leadership
  3. Dimensione organizzativa e manageriale
  4. Responsabilità dirigenziale
  5. Il dirigente scolastico alla luce della legge 107/2015

7. Risorse umane

  1. Stato giuridico del personale docente
  2. Profili e carriere
  3. Valutazione e merito
  4. Professionalità e figure intermedie
  5. L’animatore digitale
  6. Direttore dei servizi generali amministrativi [DSGA]
  7. Personale ATA

8. Europa

  1. Principali sistemi scolastici europei
  2. Istituzioni e organi dell’UE
  3. Legislazione dell'UE in materia di istruzione, formazione, giovani
  4. Politiche dell’UE a favore dell’Istruzione


Parte B: Amministrazione e pubblico impiego – 10 macroaree – 48 voci

Ogni area presenta specifici approfondimenti legati ai contesti scolastici. Anche questo secondo filone sarà soggetto a modifiche ed ampliamenti sulla base delle effettive richieste espresse dal bando.

1. Regioni ed Enti locali

  1. Compiti istituzionali
  2. Diritto allo studio
  3. Governance e sistema integrato
  4. Dimensionamento
  5. Federalismo e titolo V

2. Documentazione e procedimenti amministrativi

  1. Procedimento amministrativo e suo riordino
  2. Accesso ai documenti
  3. Ritardi ed indennizzi
  4. Ricorsi amministrativi

3. Ottimizzazione del lavoro

  1. Semplificazione e tempestività
  2. Performance e standard di qualità
  3. Trasparenza
  4. Legalità
  5. Privacy (dati sensibili, dati personali)
  6. Documentazione antimafia

4. Gestione e finanza

  1. Gestione organizzativa
  2. Gestione finanziaria e patrimoniale
  3. Programmazione finanziaria e bilancio
  4. Fabbisogni standard
  5. Acquisto di beni servizi e lavori
  6. Razionalizzazione e riduzione delle spese (Spending review)

5. Pari opportunità

  1. In materia di lavoro
  2. Etnie e culture
  3. Questione di “Genere”

6. Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

  1. Tutela della salute
  2. Misure di prevenzione e protezione
  3. Sicurezza e vigilanza
  4. Fumo (tutela dei non fumatori)
  5. Valutazione e gestione dei rischi

7. Diritti e libertà sindacali

  1. Contratti nazionali
  2. Tutela del lavoratore
  3. Attività e Libertà sindacali

8. Immigrazione e stranieri

  1. Integrazione degli alunni stranieri
  2. Politiche migratorie
  3. Cultura e acculturazione gruppi etnici
  4. Interventi scolastici
  5. Cittadinanza e seconde generazioni

9. Innovazione tecnologica

  1. Digitalizzazione e dematerializzazione
  2. Semplificazione e documentazione
  3. Trasmissione documenti PEC
  4. Comunicazione istituzionale
  5. Agenda digitale
  6. Digital Makers e Coding
  7. Siti web
  8. Il digitale nella Legge 107/2015

10. Responsabilità e controlli

  1. Controlli della Corte dei Conti
  2. Atti persecutori, maltrattamenti, mobbing
  3. Norme anticorruzione e Codici di comportamento

 

 

Indicazioni per la prova scritta

Contiene una serie di indicazioni teoriche e di riflessioni sulla lingua che aiutano a scrivere in maniera chiara e a farsi apprezzare. Ci sono esempi di scritture e di rubriche valutative. Ma anche 100 quesiti aperti, per orientare l’organizzazione delle conoscenze, e circa 40 esempi di quesiti con simulazioni di risposte in forma di saggio breve, attinenti alle materie suggerite dall’articolo 10 del Regolamento

 

Test concorso precedente (2011)

Questa sezione non fa parte dei materiali del corso di preparazione (DirCard). È semplicemente la riproposizione delle domande ministeriali del Concorso a Dirigente Scolastico 2011.