Tu sei qui: Home Eventi Eventi 2019 Summer School Ischia 2019 Summer School Ischia 2019
Summer School Ischia 2019 Eventi    

Summer School Ischia 2019

Quando dal 28/07/2019
al 30/07/2019
Dove Ischia (NA), Hotel Continental Terme

banner ischia 2019 grande.png

I luoghi dell'autonomia


L'aula, la presidenza, la segreteria, il territorio...


Per dirigenti scolastici, direttori amministrativi, figure di staff, insegnanti, formatori

 

Corner per i neo-dirigenti: Strumentazioni e simulazioni per i primi 100 giorni

 

Programma

 

Prima sessione [domenica 28 luglio – ore 15,00-19,00]

GLI SCENARI GIURIDICI

Ore 15,00-15,30 accoglienza

 

Ore 15,30-17,30

Presentazione del seminario

A cura di Mariella Spinosi

Gli strumenti giuridici del dirigente: Regolamento di contabilità

A cura di Sergio Auriemma, vice procuratore generale della Corte dei conti

Domande aperte

 

Coffee break

 

Ore 17,30-19,00

Il codice degli appalti nella gestione delle scuole

A cura di Carlo Buonauro, Magistrato TAR Campania

Domande aperte

 

Seconda sessione [Lunedì 29 luglio – ore 9,00-13,00]

L’ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE

 

Ore 9,00-11,30

Presentazione della sessione

 

Relazioni

Dalla progettazione strategica agli strumenti della rendicontazione sociale

A cura di Damiano Previtali e Maria Teresa Stancarone

La valutazione degli apprendimenti: a che punto siamo?   A cura Ettore Acerra

 

Coffee break

 

Ore 11,30 -13,00

Mettiamoci alla prova: workshop in parallelo

-  L’autonomia in presidenza. I punti di forza e le responsabilità del dirigente: tra contratti e leggi

Coordinato da Domenico Ciccone

-  L’autonomia in segreteria. Ottimizzare le risorse finanziarie: gli strumenti di gestione

Coordinato da Vittorio Delle Donne


Ore 11,30 -13,00  Corner per i neo dirigenti

Strumentazioni e simulazioni per i primi 100 giorni: on demand

Coordinato dai formatori Tecnodid

 

 

Terza sessione [Lunedì 29 luglio – ore 15,00-19,00]

I RISULTATI DELL’AUTONOMIA

 

Ore 15,00-17,00

Presentazione della sessione

 

Relazioni

L’autonomia possibile: le scelte che fanno la differenza

A cura di Francesco Profumo

I volti dell’autonomia e le performance degli studenti: uno sguardo in Europa e nel mondo

A cura di Mario G. Dutto

 

Coffee break

 

Ore 17,00-19,00

Mettiamoci alla prova: workshop in parallelo

-  L’autonomia nell’aula. Vietato non fare: come concretizzare le risorse dell’autonomia

Coordinato da Rossella Stornaiuolo

-  L’autonomia nel territorio. I nuovi livelli della governance: enti locali, reti, scuole polo. Amministrazione scolastica

Coordinato da Rosa Seccia

 

Ore 17,00-19,00

Corner per i neo dirigenti

Strumentazioni e simulazioni per i primi 100 giorni: on demand

Coordinato dai formatori Tecnodid

 

Quarta sessione [martedì 30 luglio – ore 9,00-13,00]

LE AUTONOMIE DIFFERENZIATE

Ore 9,00-11,00

Presentazione della sessione

 

Relazioni

Dalla legge 59/1997 allo stato attuale: cosa c’è di nuovo

A cura di Giuseppe Cosentino

La scuola delle “autonomie”

A cura di Lucrezia Stellacci

 

Coffee break

 

Ore 11,00 -13,00

Tavola rotonda

Cosa chiedono le Regioni: i punti di forza e i rischi per le scuole

Presentazione e coordinamento a cura di Giancarlo Cerini

Parliamone con:

-  Rappresentanti MIUR

-  Rappresentanti sindacali

-  Rappresentanti associazioni professionali (ANDIS, DISAL…)

-  Esperti (Giuseppe Cosentino, Lucrezia Stellacci…)

 

Quinta sessione [martedì 30 luglio – ore 15,00-17,30]

L’AUTONOMIA E LE COMPETENZE DI CITTADINANZA

Ore 15,00-17,30

Presentazione della sessione

 

Relazioni

Sviluppare competenze a scuola per la cittadinanza: le “nuove” competenze europee

A cura di Antonia Carlini

La nuova legge: tra educazione civica e educazione alla cittadinanza

A cura Silvana Loiero

I comportamenti, la condotta, le regole

A cura Mariella Spinosi

 

Ore 17,30

Conclusione dei lavori

 

Sono stati invitati:

  • Marco Bussetti, Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
  • Luisa Franzese, Direttore generale USR Campania
  • i Segretari nazionali delle maggiori OO.SS. di categoria:
    • Maddalena Gissi (CISL Scuola)
    • Pino Turi (UIL Scuola)
    • Elvira Serafini (SNALS Scuola)
    • Francesco Sinopoli (FLC-CGIL)
    • Antonello Giannelli, Presidente ANP
    • Attilio Fratta, Presidente nazionale Dirigentiscuola




Iscrizione

La quota di iscrizione al convegno (28-30 luglio 2019) è di € 250,00
(per i possessori di DirCARD € 220,00)

 


 

L'iniziativa è a numero chiuso. È necessaria l'iscrizione preventiva utilizzando l'apposita scheda.

Ai partecipanti sarà rilasciato attestato di frequenza, quale attività formativa, essendo Tecnodid editrice Ente di formazione accreditato presso il Ministero dell’Istruzione (D.M. 26/07/2007, conforme ai requisiti previsti dalla Direttiva 170/2016).

Tecnodid Editrice è Ente di Formazione accreditato presso il MIUR, pertanto è possibile utilizzare la Carta del docente.

Codice piattaforma SOFIA: 30826

L'iscrizione NON contempla la sistemazione alberghiera che potrà essere effettuata con l'apposita scheda di prenotazione direttamente all'hotel convenzionato Continental Terme (Via M. Mazzella, 74 - 80077 ISCHIA (NA) Fax: 0813336276 – E-mail: booking@hotelcontinentalischia.it).

(In camera doppia euro 95 per persona al giorno; in camera singola euro 110 per persona al giorno. I prezzi si intendono per pensione completa. La partecipazione al convegno prevede due pernottamenti).

Come concordato con la struttura alberghera, per coloro che vogliono anticipare o posticipare il soggiorno in hotel, il costo rimane invariato ma in modalità di mezza pensione.

 

 

Come raggiungere la località

Il convegno si terrà ad Ischia (NA), presso l’Hotel Continental Terme (vedi mappa).

Per raggiungere l’isola di Ischia consulta orari e tariffe delle linee Alilauro, Caremar, SNAV. (In considerazione dell'alta affluenza caratteristica di questo periodo, consigliamo di provvedere tempestivamente all'organizzazione dei trasporti).

 

IN TRENO

La stazione ferroviaria Napoli Centrale e il porto di Napoli sono collegate tramite la metropolitana Linea 1 (rispettivamente stazioni Garibaldi e Municipio). In alternativa la linea di autobus (ALIBUS dell'ANM) che serve direttamente la stazione ed il porto di Napoli Beverello.

 

IN AUTO

Da ROMA (A1) - Da BARI (A16) - Da SALERNO (A30) Seguire le indicazioni per la TANGENZIALE e proseguire in direzione POZZUOLI; uscire a VIA CAMPANA (uscita n.12) e proseguire per il PORTO DI POZZUOLI, distante dalla tangenziale circa 4 km.

In alternativa è possibile raggiungere il porto di NAPOLI: non si deve imboccare la tangenziale, ma seguire le indicazioni per ZONA PORTUALE e dopo l’uscita proseguire per il porto, distante circa 5 km dall’autostrada.

ATTENZIONE: Nel periodo estivo vige il divieto di sbarco di autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori appartenenti a persone residenti nella Regione Campania.


IN AEREO

Dall’aeroporto di NAPOLI CAPODICHINO è possibile raggiungere in taxi uno dei due porti di NAPOLI in 20-30 minuti; esiste anche una linea di autobus (ALIBUS dell'ANM) che serve direttamente l'aeroporto ed il porto di NAPOLI BEVERELLO.