Tu sei qui: Home Formazione Riscoprire la leadership di scuola
Riscoprire la ladership di scuola Formazione    

Riscoprire la ladership di scuola




Gli obiettivi del percorso formativo

La Tecnodid formazione, attraverso un percorso diversificato ed integrato, offre, a coloro che intendono usufruirne, la possibilità di approfondire i temi più caldi del dibattito professionale per una buona organizzazione e gestione delle scuole.

La legge 107/2015 ridefinisce i profili e le responsabilità del dirigente scolastico negli articoli 78 e 93, rilancia la formazione obbligatoria e la valorizzazione delle professionalità della scuola. Il Regolamento per il prossimo concorso a dirigente sintetizza in otto aree tematiche le materie che devono essere analizzate e sulle quali i futuri dirigenti verranno messi alla prova.

Partendo da questi presupposti, la proposta di formazione della Tecnodid si muove su due versanti: un corso in presenza articolato su 10 lezioni + una piattaforma dedicata (+ un incontro finale per chiarimenti e sintesi).

A tutti i partecipanti sarà rilasciata la certificazione di 50 ore (di cui 30 per gli incontri in presenza e 20 per le attività di studio e di approfondimento).

La partecipazione al corso si configura come attività di aggiornamento utile a tutti gli effetti previsti dalla legge.

La sede dei corsi

Il primo corso in presenza si terrà a San Benedetto del Tronto, presso la Scuola Media Statale Mario Curzi, Piazza Generale Carlo Alberto dalla Chiesa, 1. [vedi mappa]

 

L’articolazione del corso e i tempi

Sono previste 10 lezioni in presenza (più un incontro finale per chiarimenti e sintesi), a partire dalla seconda decade di marzo 2017, di 3 ore ciascuna, per un totale di ore 30 (+ 3)

Gli incontri si terranno di venerdì, dalle ore 15,00 alle ore 18,00

Il calendario potrà essere comunque parzialmente adattato sulla base dei prossimi eventi scolastici e/o delle esigenze dei partecipanti

 

I contenuti degli incontri

Al fine di offrire un servizio ben orientato agli obiettivi, i temi delle lezioni saranno in sintonia con le più recenti sollecitazioni istituzionali (valutazione, formazione, professionalità, reti, miglioramento…) tra l’altro ben sintetizzati nelle materie di studio indicate nell’articolo 10 del Regolamento relativo al concorso per dirigenti scolastici.

  1. Gli ordinamenti scolastici e le riforme in atto
  2. La scuola come organizzazione complessa
  3. Gli strumenti per la governance interna ed esterna (atto di indirizzo, RAV, PdM, PTOF…)
  4. L’organizzazione degli ambienti di apprendimento ad alta densità tecnologica
  5. L’inclusione scolastica e le didattiche innovative
  6. L’organizzazione del lavoro e la gestione del personale scolastico
  7. Il sistema nazionale di valutazione e la certificazione degli apprendimenti
  8. Le responsabilità dirigenziali
  9. La programmazione e la gestione finanziaria
  10. I sistemi educativi dei Paesi dell’Unione Europea.

 

I relatori degli incontri in presenza

Le lezioni saranno tenute da esperti accreditati, nonché collaboratori della casa editrice Tecnodid, tra cui: Roberto Baldascino, Giancarlo Cerini, Nilde Maloni, Mariella Spinosi, Teresa Stancarone ed altri

 

La piattaforma Tecnodid dedicata

La piattaforma si sviluppa intorno a tre sezioni: 1. Simulazione prova preselettiva; 2. Contenuti professionali; 3. Indicazioni per la prova scritta

La prima sezione (Simulazione prova preselettiva) permette di simulare la prova preselettiva secondo i parametri di calcolo del punteggio previsti dal regolamento. Ogni corsista potrà esercitarsi su batterie di 100 item presi casualmente da tutte le aree (cioè da un repository di circa 1500 item – nuovi e/o aggiornati) e in maniera diversa ogni volta che il test viene ripetuto. Per ogni item viene fornita la correzione con il relativo feedback. Inoltre, il corsista potrà anche consolidare le proprie conoscenze sulla legge 107/2015, metterle alla prova esercitandosi su test mirati.

La seconda sezione (Contenuti professionali) contiene tutte le informazioni attinenti alle tematiche scolastiche: più di 100 capitoli in continua evoluzione, aggiornamenti ed approfondimenti. Tutti i saggi sono stati elaborati sulla base delle più recenti disposizioni normative (in particolar modo della legge 107/2015 e successive disposizioni).

La terza sezione (Indicazioni per la prova scritta) raccoglie informazioni e riflessioni mirate sulla lingua. Lo scopo è quello di aiutare a scrivere in maniera chiara e a farsi apprezzare. I suggerimenti e le esemplificazioni sono particolarmente utili anche per la didattica in classe. Ci sono esempi di scritture e di rubriche valutative; ci sono anche circa 100 quesiti aperti, per orientare l’organizzazione delle conoscenze, e 40 quesiti con esempi di simulazioni di risposte in forma di saggio breve.

 

Il calendario

Gli incontri saranno riprogrammati dopo l’approvazione dei decreti legislativi ex legge 107/2015, commi 80 e 81 (comunque dopo il 17 aprile).

Date

Argomenti

Relatore

1

 

Valutazione ed autovalutazione del personale, degli apprendimenti e dei sistemi e dei processi scolastici.

Giancarlo Cerini

2

 

Modalità di conduzione delle organizzazioni complesse, con particolare riferimento alla realtà delle istituzioni scolastiche ed educative statali.

Mariella Spinosi

3

 

Gli ambienti di apprendimento, inclusione scolastica e didattiche innovative.

Nilde Maloni

4

 

Processi di programmazione, gestione e valutazione delle istituzioni scolastiche, con particolare riferimento alla predisposizione e gestione del Piano Triennale dell’Offerta Formativa, all’elaborazione del Rapporto di Autovalutazione e del Piano di Miglioramento, nel quadro dell’autonomia delle istituzioni scolastiche e in rapporto alle esigenze formative del territorio.

Mariella Spinosi

5

 

L’organizzazione degli ambienti di apprendimento, con particolare riferimento a contesti ad alta densità tecnologica.

Roberto Baldascino

6

 

Elementi di diritto civile e amministrativo, con particolare riferimento alle obbligazioni giuridiche e alle responsabilità tipiche del dirigente scolastico, nonché di diritto penale con particolare riferimento ai delitti contro la Pubblica Amministrazione e in danno di minorenni.

Teresa Stancarone

7

 

Contabilità di Stato, con particolare riferimento alla programmazione e gestione finanziaria presso le istituzioni scolastiche ed educative statali e relative aziende speciali.

Teresa Stancarone

8

 

Organizzazione del lavoro e gestione del personale, con particolare riferimento alla realtà del personale scolastico.

Nilde Maloni

9

 

Normativa riferita al sistema educativo di istruzione e di formazione e agli ordinamenti degli studi in Italia con particolare attenzione ai processi di riforma in atto.

Mariella Spinosi

10

 

I sistemi educativi dei Paesi dell’Unione Europea.

Nilde Maloni

11

 

On demand

Incontro finale per chiarimenti e sintesi

Mariella Spinosi

Nilde Maloni

 

Il costo del corso

Il costo complessivo del percorso formativo (10 lezioni in presenza + piattaforma dedicata, ivi compreso un incontro finale per chiarimenti e sintesi) è di euro 450,00

 

Le correzioni personalizzate dei quesiti (on demand)

Con un supplemento di euro 180,00 i corsisti possono avere la correzione individualizzata di 5 compiti (risposte a quesiti) con suggerimenti, spiegazioni, consigli personalizzati, chiarimenti ed esempi.

Iscrizione

Il pagamento può avvenire mediante Carta del Docente o Bonifico bancario. Le indicazioni sono presenti nel modulo per l'iscrizione.

Compilare ed inviare il seguente modulo per l'iscrizione.