IperTesto Unico IperTesto Unico

Nota MIUR 24.08.2011, prot. n. 6703

Mobilità professionale personale ATA (ex art. 1, comma 2, sequenza contrattuale 25 luglio 2008) - accantonamento posti per a.s. 2011/2012 - Precisazioni su tabella analitica personale ATA allegata alla CM. n. 73/2011.

Si fa seguito alla nota 6583 del 5 u.s ., con la quale, in attesa della determinazione dei contingenti per le immissioni in ruolo e per l'eventuale mobilità professionale, sono state fornite talune indicazioni operative in merito all'accantonamento dei posti che le SS.LL. dovranno disporre relativamente a quanto indicato in oggetto e, quindi, con riferimento al numero di supplenze da conferire "---sino all'invio dell'avente diritto..." ai sensi dell'articolo 40, comma 9, legge 449/97.

Dette supplenze si rendono necessarie nella considerazione che la procedura di certificazione dell'Ipotesi di Intesa, sottoscritta il 14 luglio c.a., oltre che essere subordinata all'esito della valutazione dei pertinenti Organi di controllo, non sarà presumibilmente conclusa entro il 31 agosto p.v. e, quindi, le eventuali nomine per la mobilità professionale ATA non potranno che essere effettuate ad anno scolastico inoltrato.

Alla citata nota del 5 agosto ha poi fatto seguito, come preannunciato, la C.M. n. 73 del 10 agosto 2011 con la quale sono stati comunicati, tra gli altri, i contingenti provinciali autorizzati per le immissioni in ruolo, per la mobilità professionale nonchè per i posti da riservare ai docenti inidonei per motivi di salute che, per effetto della legge 111/2011, possono chiedere di essere inquadrati nei profili professionali di assistente amministrativo e di assistente tecnico.

Il numero massimo di nomine per la mobilità professionale 2011/2012 è determinato, quindi, sia in relazione al contingente autorizzato, per provincia e per profilo, sia in rapporto al numero di aspiranti IDONEI collocati, ancora senza nomina, nelle graduatorie formulate ai sensi del citato CCNI/2009.

Tutto ciò premesso, si pregano le SS.

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.