IperTesto Unico IperTesto Unico

D.M. Pubblica istruzione 14.06.1996

Rettifiche e integrazioni al decreto ministeriale 24 novembre 1994, n. 334, concernente il «Nuovo ordinamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnante tecnico-pratico e di arte applicata nelle scuole ed istituti di istruzione secondaria ed artistica». (G.U. 30.07.1996, n. 177)

Art. 2 - Rettifiche

Al decreto ministeriale specificato in epigrafe sono apportate le seguenti correzioni, in corrispondenza delle sottoelencate pagine del citato supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale:

alla pag. 9, dopo «Scuole in lingua italiana», va aggiunto: e delle zone mistilingue;

alla pag. 14, in luogo di «Scuole in lingua tedesca», leggasi «Scuole della provincia di Bolzano»;

alla pag. 37, è depennato l'insegnamento di «Tecnica pubblicitaria» previsto negli istituti professionali;

alla pag. 52, colonna 3, va aggiunto:

Negli istituti tecnici per geometri:

biennio:

disegno tecnico;

alle pagine 55 e 56, comma 2, il secondo capoverso è così sostituito:

«Attestato di idoneità conseguito a conclusione dei corsi di perfezionamento indetti dal Ministero della pubblica istruzione negli anni 1953, 1954 e 1955 con il possesso dei requisiti di servizio di cui alla legge 30 dicembre 1960, n. 1727».

«Attestato di idoneità conseguito a conclusione dei corsi istituiti con la citata legge»;

alle pagine 57 e 58, nella nota 1) posta in calce alle suddette pagine, anziché « teoria e contrappunto», leggasi «armonia e contrappunto»;

alla pag. 63, colonna 3, tra gli insegnamenti previsti per l'indirizzo elettrotecnica e automazione, va aggiunto «Impianti elettrici»;

alla pag. 69 è depennata la nota 1) che va riprodotta in calce alla successiva pag. 70;

alle pagine 113, 114, 115 e 118, colonna 2, va inserita la laurea in «lingue e letterature straniere moderne»;

alle pagine 124 e 129, colonna 2, va inserita al laurea in «pedagogia»;

alla pag. 144, in alto a destra leggasi «Tabella A/2»:

nella colonna 1, in luogo di 92/A leggasi 93/A, in luogo di 93/A leggasi 94/A;

nella colonna 2, in luogo di 90/A leggasi 91/A, in luogo di 91/A leggasi 92/A

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.