IperTesto Unico IperTesto Unico

D.M. Pubblica istruzione 14.06.1996

Rettifiche e integrazioni al decreto ministeriale 24 novembre 1994, n. 334, concernente il «Nuovo ordinamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnante tecnico-pratico e di arte applicata nelle scuole ed istituti di istruzione secondaria ed artistica». (G.U. 30.07.1996, n. 177)

Art. 1 - Integrazioni

1. Gli insegnamenti di «Scienze della terra e biologia» negli istituti professionali e «Scienza della terra» e «Biologia» negli istituti tecnici industriale sono assegnati alla classe di concorso 60/A «Scienze naturali, chimica, geografia, fitopatologia, entomologia agraria, microbiologia».

2. L'attribuzione alla classe di concorso 60/A dell'insegnamento di «Scienze della terra e biologia» negli istituti professionali ha effetto, ai fini della definizione degli organi e della mobilità, a partire dal 1° settembre 1997, dopo la definizione delle procedure previste dall'art. 482 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, per il personale appartenente alla classe di concorso 40/A - Igiene, anatomia, fisiologia, patologia generale e dell'apparato masticatorio -, cui tale insegnamento era attribuito in atipicità.

3. Coloro che sono in possesso dell'abilitazione di cui alla colonna 2 dell'allegato A/2,del citato decreto ministeriale n. 334/1994 possono partecipare ai concorsi, al fine del conseguimento dell'abilitazione per la corrispondente classe dell'abilitazione per la corrispondente classe della colonna 1 del medesimo allegato A/2, sostenendo solo le prove d'esame scritte, grafiche e orali per le discipline mancanti purché in possesso del prescritto titolo di studio.

4. All'ordinamento delle classi 75/A, 86/A e 99/A sono apportate le seguenti modifiche:

la denominazione delle classi, ove citate, è così rispettivamente variata:

«Dattilografia, stenografia, trattamento testi e dati»;

«Dattilografia, stenografia, trattamento testi e dati con lingua d'insegnamento slovena»;

«Dattilografia, stenografia, trattamento testi e dati in lingua tedesca e con lingua di insegnamento tedesca delle località ladine»;

i titoli di a

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.