IperTesto Unico IperTesto Unico

D.M. Pubblica istruzione 13.02.1996

Nuova disciplina della sperimentazione musicale, nelle scuole medie statali ad indirizzo musicale. (G.U. 03.05.1996, n. 102)

Allegato A - Strutturazione del progetto sperimentale

Il progetto di sperimentazione musicale formulato ai sensi dell'art. 3 del D.P.R. 31 maggio 1974 n. 419 dovrà prevedere in particolare:

- gli obiettivi da raggiungere in riferimento alle finalità dei corsi sperimentali;

- gli ambiti dei contenuti da privilegiare; i procedimenti metodologici da seguire; i mezzi e gli strumenti da utilizzare; le strutture organizzative da assumere;

- i criteri e le modalità di verifica e di valutazione dei risultati ottenuti nei confronti degli obiettivi prefissati dal progetto sperimentale e della programmazione del nuovo percorso di educazione musicale;

- le modalità di attuazione delle prove attitudinali;

- le attività di aggiornamento.

Nel caso di progetto di sperimentazione da attivare su un corso funzionante a tempo prolungato, dovranno essere chiaramente individuate le motivazioni del percorso didattico complessivo dalle quali dovranno emergere con chiarezza obiettivi, e strutture che rendano compatibile l'innesto sperimentale specifico su un modulo cui già di per se sono ascrivibili finalità particolari.

L'educazione musicale, comprensiva dello studio dello strumento musicale, è parte integrante dell'intero progetto educativo.

In tal senso saranno indispensabili momenti di raccordo tra l'esperienza musicale nel suo complesso e le discipline del curricolo.

Gli itinerari didattici dello studio dello strumento, costruiti in armonia con le finalità della sperimentazione, si avvarranno di innovazioni rispetto alla didattica, alla metodologia, ai repertori.

Nei procedimenti organizzativi dell'attività didattica sarà utile l'incentivazione del lavoro di gruppo sia all'interno della stessa classe, sia nell'ambito del corso sperimentale, mediante lo studio e la realizzazione del repertorio per piccoli complessi orchestrali e corali od attività espress

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.