IperTesto Unico IperTesto Unico

Accordo 22.02.1996

Personale educativo dipendente dalle istituzioni educative ai sensi dell'art. 1, comma 3, lettera a), del contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto scuola. (G.U. 16.05.1996, n. 113)

Art.4 - Attività aggiuntive

1. Le attività aggiuntive consistono in attività aggiuntive educative ed in attività aggiuntive funzionali allo svolgimento dell'attività educativa.

2. Le attività aggiuntive educative sono volte a realizzare interventi educativi integrativi, finalizzati all'arricchimento dell'offerta educativa prevista dal progetto educativo di istituto. In particolare, esse possono consistere:

a) nelle attività relative alla realizzazione di progetti intesi a definire un maggiore raccordo tra convitto od istituzione educativa, scuola e mondo del lavoro;

b) nella partecipazione a sperimentazioni;

c) nelle attività relative alla realizzazione di progetti che interessino altri soggetti istituzionali e, in particolare, gli enti locali, anche per iniziative aperte al territorio, sulla base di apposite convenzioni;

d) nella partecipazione a progetti promossi dall'Unione europea.

3. Le attività aggiuntive funzionali all'attività educativa possono consistere:

a) nei compiti di coordinamento, da svolgere secondo i criteri definiti nel progetto educativo di istituto e nel relativo piano attuativo, come supporto organizzativo al capo di istituto, dei convitti annessi agli istituti tecnici e professionali;

b) nei compiti di coordinamento di gruppi di lavoro costituiti per la definizione di aspetti specifici del progetto educativo o per la progettazione di particolari iniziative, secondo quanto previsto dall'art. 5, comma 4;

c) in attività di aggiornamento e formazione in servizio oltre le trenta ore annue, senza esonero dagli obblighi di servizio.

4. Le attività aggiuntive sono realizzate nei limiti delle risorse finanziarie disponibili.

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.