Tecnodid - Provvisoria chiusura degli uffici

Tecnodid srl comunica la provvisoria sospensione delle attività d’ufficio, nel rispetto delle ultime direttive governative in tema di Coronavirus. Potrai continuare a seguire i nostri aggiornamenti online sulle novità normative del comparto scuola.
Restano attivi i nostri indirizzi email: info@tecnodid.it e ordini@tecnodid.it.

IperTesto Unico IperTesto Unico
01/02/2020

Valutazione degli insegnanti

Mariella Spinosi

Cura e sviluppo del capitale professionale

Per tenere sempre ferma l'attenzione sull'innovazione e sul miglioramento della scuola è necessario mettere al centro i docenti e la loro cura professionale.

Essi costituiscono un capitale straordinario in grado di rispondere alle domande più complesse ed inquietanti di questa fase sociale, caratterizzata da molte contraddizioni e da innumerevoli difficoltà, e di guardare, contestualmente, al futuro. Tuttavia la risposta alla profonda crisi della scuola di oggi non risiede nell'idea del bravo docente "solitario", piuttosto in una visione dell'insegnamento che si esercita attraverso una "comunità professionale", combinata da tre tipologie di "capitali": quello umano, quello sociale e quello decisionale.

È importantissimo che i docenti conoscano e sappiano insegnare bene la propria disciplina, che posseggano in profondità i saperi scientifici, che abbiano una formazione specialistica e una rigorosa selezione d'ingresso, che sappiano altresì comprendere l'influenza dei fattori familiari, sociali, economici e culturali. Le loro conoscenze, abilità e competenze, acquisite nel corso della vita, deputate al raggiungimento di obiettivi singoli e collettivi, devono essere oggetto continuo di "manutenzione" e cura.

Ma ci sono anche altri aspetti oggi necessari per poter influire sulla produttività culturale. Ci riferiamo ai saperi che si costruiscono attraverso le relazioni nelle reti sociali. La rete potenzia fortemente la professionalità proprio perché dà accesso al capitale umano di altre persone. È anche un forte antidoto alle disuguaglianze. È noto, infatti, che le società che hanno bassi livelli di capitale sociale hanno purtroppo anche alti livelli di disuguaglianze economiche.

Una scuola che lavora in maniera coesa e collegiale rende molto di più di una scuola che ha talenti spiccati, ma isolati. I comportamenti umani e professionali sono forgiati più dai gruppi ch

Per proseguire con la lettura è necessario accedere al sito.