IperTesto Unico IperTesto Unico
05/11/2020

Eccellenze degli studenti

Sergio Auriemma

Eccellenze nei percorsi di istruzione

L'articolo 2, comma 2, lettere c) e d) della legge n. 1/2007 ha delegato il Governo ad emanare disposizioni volte a:

- valorizzare la qualità dei risultati scolastici degli studenti ai fini dell'ammissione ai corsi di laurea universitari;

- incentivare l'eccellenza degli studenti, ottenuta a vario titolo sulla base dei percorsi di istruzione.

Relativamente alla valorizzazione dei risultati degli studi ai fini della successiva ammissione ai corsi di laurea vanno segnalati gli articoli 4 e 5 del d.lgs. n. 21/2008. Dette disposizioni hanno sancito che le certificazioni relative alle valutazioni di qualità ottenute dagli studenti, in sede di scrutinio finale degli ultimi tre anni del corso di istruzione frequentato e in sede di esame di Stato sono rilasciate, a richiesta, dal dirigente scolastico dell'istituzione scolastica statale o paritaria frequentata dallo studente.

L'articolo 4, comma 9, del decreto-legge n. 97 del 3 giugno 2008 ha poi stabilito che le disposizioni di cui agli articoli 4 e 5 del citato decreto legislativo n. 21/2008 trovano applicazione a decorrere dall'anno accademico 2009-2010. Il DPCM 25.3.2011 ha differito il termine al 31 dicembre 2011.

Quanto alla incentivazione delle "eccellenze" (risultati elevati raggiunti nei percorsi di studio da parte di studenti che frequentano istituzioni scolastiche statali e paritarie), la direttiva n. 65/2007, nelle more dell'adozione del regolamento sulle modalità organizzative e sulle procedure, ha previsto l'istituzione di un registro in cui iscrivere gli studenti che hanno conseguito un punteggio di cento alle prove degli esami di stato nell'anno scolastico 2006/2007 con l'attribuzione della lode da parte della commissione. L'iscrizione nel registro è effettuata a cura del dirigente scolastico sulla base dei risultati contenuti nell'apposito verbale redatto dai componenti della Commissione, al quale sono

Per proseguire con la lettura è necessario accedere al sito.