Si informa che l’ufficio Tecnodid resterà chiuso nel periodo estivo dal 05/08 al 21/08. Le attività riprenderanno regolarmente a partire da lunedì 22 agosto.

IperTesto Unico IperTesto Unico

Documento M.I. 01.01.2022

Informativa sul trattamento dei dati personali (Art. 14 del Regolamento UE n. 679/2016).

Il Ministero dell'Istruzione, in qualità di titolare del trattamento (di seguito, anche «Ministero» o «Titolare»), desidera, con la presente informativa, fornirLe informazioni circa il trattamento dei dati personali che La riguardano ai fini della rilevazione del personale docente in servizio presso le scuole non statali paritarie, prevista dal D.M. 83/2008, così come modificato dal D.M. 108/2020.

In particolare, ciascuna scuola paritaria, per il tramite del personale autorizzato e dotato delle credenziali, dovrà inviare al Ministero dell'Istruzione, per i predetti fini, i dati del personale docente. Tale rilevazione avverrà attraverso il Sistema Informativo dell'Istruzione (di seguito, anche «SIDI»), accedendo alla voce "Scuole paritarie" e utilizzando le funzioni "Rilevazione docenti scuole paritarie".

La predetta sezione è collegata con altre aree del sistema informativo che gestiscono i dati relativi al personale docente e all'anagrafe delle scuole e, in particolare, le seguenti sezioni: (i) Gestione anagrafe scuole paritarie e non paritarie; (ii) Personale scuola.

 

Titolare del trattamento dei dati

Titolare del trattamento dei dati è, nelle sue articolazioni organizzative centrali e periferiche, il Ministero dell'Istruzione, con sede in Roma, presso Viale di Trastevere, n. 76/a, 00153 Roma, al quale ci si potrà rivolgere per esercitare i diritti degli interessati. Email: DGSIS.segreteria@istruzione.it.

In particolare, l'Amministrazione centrale del Ministero visualizzerà i dati in forma aggregata, mentre i singoli Uffici scolastici regionali (Amministrazione periferica) avranno il dettaglio, in funzione del proprio ambito di competenza territoriale, dei dati relativi alle singole scuole paritarie.

 

Responsabile della protezione dei dati

Il Responsabile per la protezione dei dati personali del Ministero dell'Istruzione è stato individuato con D.M. 114 del 13 maggio 2022 nel dott. Antonino Di Liberto - Direttore generale per la progettazione organizzativa, l'innovazione dei processi amministrativi, la comunicazione e i contratti. Email: rpd@istruzione.it.

 

Responsabile del trattamento

Responsabili del trattamento dei dati sono la società Sogei - Società Generale d'Informatica S.p.A. e le società Enterprise Services Italia e Leonardo S.p.A. e altresì le società Almaviva S.p.A. e Fastweb S.p.A., in quanto affidatari, rispettivamente, dei servizi di gestione e sviluppo applicativo del sistema informativo del Ministero e dei servizi di gestione e sviluppo infrastrutturale del sistema informativo del Ministero.

 

Finalità del trattamento e base giuridica

La base giuridica del trattamento è costituita, ai sensi dell'art. 6, lett. e), del Regolamento UE n. 679/2016 dall'esecuzione di un compito di interesse pubblico e dall'esercizio dei pubblici poteri, in ottemperanza delle disposizioni di cui al D.M. 29 novembre 2007, n. 267, recante «Disciplina delle modalità procedimentali per il riconoscimento della parità scolastica e per il suo mantenimento» e, in attuazione dell'art. 3 del richiamato D.M. n. 267/2007 e del D.M. 10 ottobre 2008, n. 83, recante «Linee guida per l'attuazione del Decreto Ministeriale 267/2007», così come modificato dal D.M. n. 108 del 27 agosto 2020. La finalità di tale sistema è quella di consentire all'Ufficio scolastico regionale e al Ministero di svolgere gli adempimenti inerenti al regolare funzionamento delle scuole paritarie e agevolare l'accesso ai servizi digitali della pubblica amministrazione prevista dagli artt. 64 e ss. del d.lgs. n. 82/2005.

 

Categorie di dati trattati e modalità di trattamento

Oggetto del trattamento sono, ai sensi dell'art. 4, n. 1 del Regolamento UE n. 679/2016, i dati individuati nell'allegato al D.M. n. 108/2020, ovvero:

- i dati anagrafici (quali codice fiscale, nome, cognome, data di nascita, comune di nascita, sesso);

- dati inerenti alla professionalità del docente (quali nome del titolo di studio, localizzazione del conseguimento del titolo di studio, riconoscimento del titolo estero, anno di conseguimento del titolo di studio, classe di concorso di abilitazione, livello scolastico scuola di sostegno);

- dati inerenti all'inquadramento contrattuale del docente (quali tipologia di contratto/prestazione, tempo determinato/indeterminato, CCNL di riferimento, data inizio e fine contratto/prestazione);

- dati relativi al servizio prestato dal docente (quali tipologia di insegnamento, classe di concorso, materie di insegnamento, ore settimanali, eventuali note);

- dati relativi alla scuola di riferimento (quali codice, denominazione, livello). Non sono trattati dati ulteriori rispetto a quelli puntualmente individuati.

Il trattamento viene effettuato attraverso strumenti automatizzati (ad es. utilizzando procedure e supporti elettronici) e/o manualmente (ad es. su supporto cartaceo) per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per i quali i dati sono stati raccolti e, comunque, con l'adozione di specifiche misure di sicurezza atte a evitare qualsiasi violazione dei dati personali, quali la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. Tuttavia, tali misure, per la natura del mezzo di trasmissione online, non possono limitare o escludere in assoluto qualsiasi rischio di accesso non consentito o di dispersione dei dati.

 

Destinatari del trattamento

I Suoi dati personali, una volta acquisiti unicamente per il conseguimento delle finalità indicate, possono essere trattati dalle seguenti categorie di soggetti:

- soggetti autorizzati dell'Amministrazione centrale e/o periferica;

- dipendenti e collaboratori autorizzati del Responsabile del trattamento.

 

Trasferimento di dati personali verso paesi terzi o organizzazioni internazionali

Non sono previsti trasferimenti di dati personali verso paesi terzi o organizzazioni internazionali.

 

Periodo di conservazione dei dati personali

Ai sensi dell'art. 5, par. 1, lett. e) del Regolamento UE n. 679/2016, al fine di garantire un trattamento corretto e trasparente, i dati sono conservati per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati e, comunque, per un periodo di tempo non superiore all'anno scolastico di riferimento.

 

Dati di navigazione e cookie

I cookie sono piccoli file di testo che il sito web invia al terminale dell'utente, ove vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi al sito alla visita successiva. I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, dati di navigazione la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di internet (a titolo esemplificativo, i dati personali acquisiti mediante log di accesso al sito).

L'uso di c.d. cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari a consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del portale e dei suoi servizi.

I cookie di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli Utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente. Non saranno previste l'istallazione di cookie di terze parti e nessun dato personale degli Utenti viene in proposito acquisito.

 

Diritti degli interessati

Il Regolamento UE n. 679/2016 attribuisce ai soggetti interessati i seguenti diritti:

a) diritto di accesso (art. 15), ovvero di ottenere in particolare

- la conferma dell'esistenza dei dati personali,

- l'indicazione dell'origine e delle categorie di dati personali, della finalità e della modalità del loro trattamento,

- la logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici,

- gli estremi identificativi del Titolare del trattamento dei dati personali, del Responsabile del trattamento dei dati personali e dei soggetti o categorie di soggetti ai quali i dati sono stati o possono essere comunicati,

- il periodo di conservazione;

b) diritto di rettifica (art. 16);

c) diritto alla cancellazione (art. 17);

d) diritto di limitazione al trattamento (art. 18);

e) diritto alla portabilità dei dati (art. 20);

f) diritto di opposizione (art. 21).

In relazione al trattamento dei dati che La riguardano, si potrà rivolgere al Titolare del trattamento per esercitare i Suoi diritti.

 

Diritto di reclamo

Nel caso in cui ritenga che il trattamento dei dati personali a Lei riferiti sia compiuto in violazione di quanto previsto dal Regolamento UE n. 679/2016, Lei ha il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall'art. 77 del Regolamento UE n. 679/2016 stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie ai sensi dell'art. 79 del Regolamento UE n. 679/2016.

 

Fonte da cui hanno origine i dati personali

La fonte da cui hanno origine i dati personali è rappresentata dalle scuole paritarie, le quali comunicano al Ministero, attraverso un'apposita funzionalità disponibile su SIDI, i dati personali relativi al personale docente che presta servizio presso la scuola stessa.

 

Processo decisionale automatizzato

Non è previsto un processo decisionale automatizzato ai sensi dell'art.14, par. 2, lettera g), del Regolamento (UE) 679/2016.