IperTesto Unico IperTesto Unico

Nota INVALSI 23.10.2019, prot. n. 7826

.

Gentile Dirigente scolastico,

le scrivo per informarla che sono state avviate le procedure per la realizzazione della rilevazione degli apprendimenti degli studenti per l'anno scolastico 2019-20 (prove INVALSI 2020), in ottemperanza a quanto previsto dal D. Lgs. 62/2017, dalla legge 107/2015 e dal D.P.R. 80/2013.

In base a quanto previsto dal D. Lgs. 62/2017, le principali caratteristiche innovative delle prove INVALSI possono essere riassunte come segue:

1. V primaria : prova d'Inglese (art. 4, comma 4). La prova riguarda le competenze ricettive (comprensione della lettura e dell'ascolto) riferita al livello A1 del QCER (Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue) in coerenza con le Indicazioni nazionali;

2. III secondaria di primo grado : prove somministrate tramite computer (CBT - computer based testing ) di Italiano, Matematica e Inglese (art. 7, comma 1). Più in dettaglio gli aspetti principali delle prove INVALSI 2020 per la III secondaria di primo grado sono i seguenti:

a. lo svolgimento delle prove avviene tra l'1 aprile 2020 e il 30 aprile 2020 in un arco temporale indicato da INVALSI entro il 17 gennaio 2020 . Si tratta di un arco temporale variabile in ragione della dimensione della scuola e del numero di computer collegati alla rete internet in ciascuna istituzione scolastica. All'interno di questo arco temporale la scuola può organizzare la somministrazione a propria discrezione, a eccezione delle classi campione (comunicate dall'INVALSI entro il 16.12.2019 ) in cui le prove si svolgono secondo un calendario prefissato, precisamente il 3 aprile 2020, il 6 aprile 2020, il 7 aprile 2020 e l'8 aprile 2020 e alla presenza di un osservatore esterno;

b. le prove si svolgono interamente on line ;

c. la prova d'Inglese riguarda le competenze ricettive (comprensione della lettura e dell'ascolto) ed è sviluppata in coerenza con le Indicaz

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.