IperTesto Unico IperTesto Unico

Nota MIUR 20.03.2019, prot. n. 4812

Trasmissione Decreto Direttoriale prot. n. 320 del 19.3.2019 attuativo dell'articolo 13 del decreto ministeriale 14 novembre 2018, n. 721.

Si trasmette il Decreto Direttoriale prot. n. 320 del 19.3.2019 , attuativo dell'articolo 13 del decreto ministeriale 14 novembre 2018, n. 721, finalizzato alla realizzazione di progetti di ricerca-azione per reti di istituzioni scolastiche statali del primo ciclo, che comprendano sezioni di scuola dell'infanzia, per la sperimentazione di attività per la costruzione di ambienti di apprendimento, in linea con le Indicazioni nazionali per il primo ciclo di istruzione e con il decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65.

Alla realizzazione dei suddetti progetti è destinata la somma di euro 400.000,00, ripartita su base regionale come previsto dalla Tabella di riparto dei fondi allegata al sopra citato Decreto Direttoriale.

Le SS.LL. provvederanno ad emanare appositi avvisi, conformi alle previsioni del Decreto Direttoriale in oggetto, per acquisire le relative candidature delle reti di istituzioni scolastiche statali del primo ciclo, che comprendano sezioni di scuola dell'infanzia.

Si segnalano in particolare i seguenti adempimenti:

- i decreti di approvazione delle scuole statali beneficiarie dei finanziamenti dovranno essere approvati e trasmessi entro il 20 giugno c.a. (articolo 4, comma 4);

- è necessario fornire alle istituzioni scolastiche un tempo non inferiore a sessanta giorni per la costituzione delle reti e la presentazione delle candidature (articolo 4, comma 2);

- i progetti finanziati si sviluppano nel corso degli anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020 sino al termine delle attività didattiche (articolo 6, comma 2);

- entro il 16 marzo 2020 le istituzioni scolastiche, compilano attraverso la piattaforma monitor, la scheda di monitoraggio e rendicontazione finanziaria (articolo 6, comma 3);

- entro il 15 luglio 2020 gli Uffici Scolastici Regionali predispongono una relazione c

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.