Tu sei qui: Home Legislazione e dottrina Indice cronologico 2018 ottobre Nota MIUR 03.10.2018, prot. n. 19679
Nota MIUR 03.10.2018, prot. n. 19679 Legislazione e dottrina    

Nota MIUR 03.10.2018, prot. n. 19679

Rilevazione delle somme giacenti di somme con vincolo di destinazione rimaste inutilizzate.

Facendo seguito alla nota prot. n. 7295 del 30 aprile 2015 con la quale la Direzione Generale per le risorse umane e finanziarie (DGRUF), d'intesa con il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato - Ispettorato Generale di Finanza (IGF), ha avviato una procedura di rilevazione dei residui attivi e passivi, nonché delle economie esistenti nei bilanci delle scuole, relativi a finanziamenti di provenienza del Miur con vincolo di destinazione (escluse le somme di provenienza dai Fondi Europei), si comunica quanto segue.

Tenuto conto degli interventi normativi intervenuti anche successivamente alla succitata rilevazione e del piano di risanamento delle finanze scolastiche avviato in questi anni dalla scrivente Direzione Generale con l'erogazione di risorse finanziarie, volte a ripianare le sofferenze rilevate nella precedente rilevazione, si rende necessario un aggiornamento delle somme giacenti con vincolo di destinazione sui bilanci delle istituzioni scolastiche.

Il presente monitoraggio deriva dall'esigenza di poter disporre di un quadro aggiornato e dettagliato delle giacenze finanziarie delle singole istituzioni scolastiche, necessario a classificare la tipologia delle risorse finanziarie vincolate e non utilizzate.

Come è noto, infatti, le precedenti note del Miur (nota prot. n. 18768 del 4 dicembre 2015, nota prot. n. 3354 dell'8 marzo 2016, nota prot. n. 23705 del 22 novembre 2017) facevano riferimento agli obblighi derivanti dall'articolo 1, comma 626 della Legge di Stabilità per l'anno 2016 (a norma del quale "le somme assegnate alle istituzioni scolastiche per le supplenze brevi e saltuarie prima del passaggio al sistema di pagamento di cui all'articolo 4, comma 4-septies, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, e giacenti sui bilanci delle medesime istituzioni, sono versate all'entrata del bilancio dello Stato nell'anno 2016 e sono acquisite all'Erario"), e all'art. 1 bis, comma 1 del decreto legge 25 settembre 2009, n. 134 convertito con modificazioni nella legge 24 novembre 2009, n. 167 (in forza del quale "le somme trasferite alle scuole statali per la realizzazione di progetti a carattere nazionale e regionale in materia di formazione e sviluppo dell'autonomia scolastica, rimaste inutilizzate per tre esercizi finanziari consecutivi, vengono versate all'entrata del bilancio (Capo XIII Cap 2598) per essere riassegnate ad apposito capitolo del bilancio del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca.").

La ricognizione di ulteriori tipologie di somme giacenti con vincolo di destinazione, inoltre, costituirà elemento informativo utile a consentire alla scrivente Amministrazione di porre in essere le opportune iniziative a sostegno delle istituzioni scolastiche autonome, anche in un'ottica di programmazione degli interventi.

Alla luce di quanto sopra esposto, si invitano le istituzioni scolastiche a voler metter in atto il processo di compilazione della rilevazione e di validazione da parte del Dirigente Scolastico che, sotto la propria responsabilità, confermerà la veridicità dei dati medesimi e li renderà quindi disponibili all'Amministrazione. La rilevazione in parola andrà effettuata dal 4 ottobre al 19 ottobre 2018 e sarà messo a disposizione un manuale di istruzioni di ausilio alla compilazione dei format, allegato alla presente nota.

Nell'ottica di un supporto collaborativo con l'Istituzione scolastica, i Revisori dei conti, nominati in rappresentanza del Ministero dell'Economia e delle Finanze e del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, dovranno verificare, alla prima visita utile, la coerenza delle informazioni rese con quelle rinvenibili nei documenti amministrativo-contabili della scuola.

A supporto delle Istituzioni scolastiche, infine, per agevolare il controllo e la qualità dei dati trasmessi, è stata messa a disposizione una funzione che dà la possibilità di visualizzare le informazioni inserite sotto forma di tabella riepilogativa delle risorse finanziarie inserite.

Pertanto, prima di effettuare la validazione, si consiglia di utilizzare tale funzione per un riscontro dei valori inseriti.

Inoltre, al fine di poter dare puntuale supporto su eventuali quesiti porti dalle Istituzioni scolastiche in ordine alla compilazione della rilevazione, la DGRUF ha attivato per tutte le istituzioni scolastiche una funzione di Servizio di Help Desk Amministrativo-Contabile (HDAC) presente in SIDI alla voce "Gestione Finanziario-Contabile / Help Desk Amministrativo-Contabile".

Per quesiti, invece, di ordine tecnico-funzionale del sistema informativo si ricorda la consueta procedura di apertura del tagliando tramite il "Service Desk": Applicazioni SIDI / Rilevazioni / Rilevazioni Scuole / Rilevazione Risorse giacenti nel bilancio della scuola con vincolo di destinazione.

 

Ricerca norme mediante:


Inserire alcuni estremi del documento e fare click su cerca. Verranno forniti un massimo di 150 risultati.

Data:

Inserire i termini da cercare e fare click su cerca

e o frase

Selezionare la voce su cui effettuare la ricerca e fare click su cerca

Carta del Docente