IperTesto Unico IperTesto Unico

Decreto MIUR 27.10.2017, prot. n. 851

Criteri e parametri per l'assegnazione diretta alle istituzioni scolastiche, nonché per la determinazione delle misure nazionali relative alla missione Istruzione Scolastica, a valere sul Fondo per il funzionamento delle istituzioni scolastiche.

Capo II - Inclusione e successo formativo

Art. 18 - Campionati studenteschi

1. Per la realizzazione delle attività sportive connesse ai Campionati studenteschi, per promuovere le competizioni di interesse regionale e provinciale e per le attività annuali di promozione della cultura sportiva a scuola attivate dalla Direzione generale per lo studente, l'integrazione e la partecipazione, è destinato un finanziamento pari a euro 1.600.000,00.

2. Le risorse sono ripartite in base al numero delle studentesse e degli studenti partecipanti ai Campionati studenteschi di ciascuna regione e sono destinate a 18 scuole polo regionali e/o a scuole polo nazionali, affinché provvedano all'organizzazione e alla promozione delle fasi provinciali e regionali dei campionati studenteschi e a promuovere la pratica sportiva a scuola. Le attività dei Campionati studenteschi promuovono l'educazione motori a e lo sport a scuola con attenzione ai corretti stili di vita e al contrasto degli atteggiamenti che possano causare dipendenze.

3. Per l'azione di cui al comma 2, la Direzione generale per lo studente, l'integrazione e la partecipazione, con decreto del Direttore Generale provvede a determinare il riparto regionale del finanziamento di cui al comma l, in proporzione al numero di studentesse e di studenti partecipanti ai campionati studenteschi;

4. Gli Uffici Scolastici Regionali provvedono a:

a) acquisire le candidature delle istituzioni scolastiche;

b) valutare le candidature con una apposita commissione nominata dal Direttore generale di ciascun Ufficio Scolastico Regionale e composta da personale in servizio presso gli Uffici Scolastici Regionali, dotato di specifica professionalità nelle materie oggetto

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.