Si informa che l’ufficio Tecnodid resterà chiuso nel periodo estivo dal 05/08 al 21/08. Le attività riprenderanno regolarmente a partire da lunedì 22 agosto.

IperTesto Unico IperTesto Unico

Nota MIUR 21.03.2017, prot. n. 3111

Sistema Nazionale di Valutazione - somministrazione Questionario scuola.

La Nota DGOSV prot. n. 2182 del 28 febbraio 2017 , avente ad oggetto "Lo sviluppo del Sistema Nazionale di Valutazione per l'anno scolastico 2016/2017", prevede la ridefinizione del RAV per l'anno scolastico in corso: punto di partenza fondamentale per lo svolgimento di un proficuo processo di autovalutazione è la disponibilità, all'interno della Piattaforma operativa unitaria, di dati aggiornati, unitamente a valori di riferimento esterni (benchmark) e ad altre informazioni già disponibili nel sistema informativo del Ministero.

Per poter procedere alla raccolta di dati di diretta competenza della scuola, viene richiesta la compilazione online del Questionario Scuola, predisposto da INVALSI, da parte dei Dirigenti scolastici/Coordinatori delle scuole a partire dal 27 marzo 2017. Nei prossimi giorni l'INVALSI invierà alle caselle di posta elettronica delle istituzioni scolastiche una e-mail contenente le indicazioni per accedere alla compilazione del Questionario scuola.

Il modello dei Questionari scuola e la guida utente saranno messi a disposizione, prettamente a fini di consultazione, sul Portale del Sistema nazionale di valutazione del MIUR nella sezione Documenti utili dell'area riservata al RAV. Sul sito dell'INVALSI all'indirizzo http://www.invalsi.it/snv/ sarà presente una sezione dedicata alle domande più ricorrenti (FAQ).

Si sottolinea che gli Istituti Comprensivi e gli Istituti di Istruzione superiore statali devono compilare un unico Questionario relativo a tutti plessi e scuole gestite, pertanto verrà inviata un'unica e-mail ed un'unica password di accesso.

Gli Istituti Omnicomprensivi dovranno, invece, compilare due Questionari: uno per le scuole del primo ciclo (primarie e secondarie di 1° grado) e uno per le scuole del secondo ciclo (secondarie di 2° grado); riceveranno, dunque, due e-mail distinte,

Per proseguire con la lettura è necessario accedere al sito.