Tu sei qui: Home Legislazione e dottrina Indice cronologico 2017 marzo Nota MIUR 10.03.2017, prot. n. 395
Nota MIUR 10.03.2017, prot. n. 395 Legislazione e dottrina    

Nota MIUR 10.03.2017, prot. n. 395

Settimana nazionale della musica a scuola: 8-12 maggio 2017.

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, seguendo una linea di azione ormai più che ventennale, ha promosso anche quest'anno scolastico iniziative di sostegno alla pratica musicale della quale riconosce la particolare valenza educativa e formativa.

La pratica musicale contribuisce alla crescita equilibrata della persona e attraverso una più armoniosa utilizzazione delle varie capacità della mente umana, favorisce l'apprendimento di tutte le discipline.

Vi è un quadro normativo e culturale coerente a livello nazionale ed europeo, nel quale si inseriscono le iniziative oggetto di questa nota. Un quadro che quest'anno, nell'ambito dei processi di innovazione ordinamentale, ha visto a seguito dell'emanazione della Legge 107/15 l'ulteriore impegno del Ministero a promuovere quelle iniziative mirate in particolare a restituire il senso di continuità dell'insegnamento della pratica musicale in tutti gli ordini e gradi di scuola.

Sulla base delle indicazioni e delle proposte pervenute dal Comitato Nazionale per l'apprendimento pratico della Musica per tutti gli studenti, presieduto dal Prof. Luigi Berlinguer, il Ministero continua inoltre nello sviluppo di programmi di ricerca volti a costruire esperienze di pratica musicale, che abbiano il carattere della trasferibilità sul piano didattico e su quello organizzativo, programmi sostenuti, come sopra accennato, da significativi e sempre più estesi interventi formativi per docenti di musica di ogni ordine e grado.

Nel quadro qui delineato si inserisce l'organizzazione anche per il 2017 della "Settimana nazionale della musica a scuola" che viene fissata dall'8 al 12 maggio. In questa settimana le scuole hanno l'occasione di testimoniare l'importanza delle attività musicali che esse realizzano nel corso dell'intero anno scolastico e che, dunque, non si risolvono nella occasione straordinaria della esibizione programmata per la "Settimana della musica", ma trovano in essa il punto di approdo di ordinari percorsi di apprendimento. Percorsi caratterizzati sia da sviluppo continuo, sia da stabile sedimentazione nel curricolo e, di conseguenza, nella crescita personale di tutti gli allievi.

I Direttori Generali degli Uffici scolastici regionali, avvalendosi anche del supporto dei dirigenti degli Uffici di ambito territoriale e dei referenti per le attività nel settore, avranno pertanto cura di promuovere la sensibilizzazione dei Dirigenti scolastici affinché la settimana dall'8 al 12 maggio 2017 venga dedicata a iniziative nelle quali le scuole possano condividere con i più ampi settori della società le esperienze musicali svolte nel corrente anno scolastico.

L'organizzazione degli eventi è affidata alle libere determinazioni delle istituzioni scolastiche che potranno svolgerli sia all'interno degli edifici scolastici, sia nel territorio; sarà in ogni caso opportuno che, in ragione delle finalità indicate, gli eventi organizzati per questa settimana vedano il coinvolgimento dei genitori e di tutte le forze sociali e culturali esterne alla scuola, tanto pubbliche che private. Solo così potrà determinarsi infatti una sinergia operativa capace di avvalorare e amplificare il senso delle singole manifestazioni.

Gli organi periferici dell'Amministrazione scolastica svolgeranno, in tale direzione, il ruolo di facilitatori delle iniziative sollecitando anche la partecipazione attiva degli enti musicali, dei Conservatori di musica, e di tutti i soggetti pubblici o privati, associati o singoli, operanti sul territorio per la promozione della musica.

I referenti regionali per le attività di settore e quelli provinciali, ove presenti, potranno segnalare al Comitato Nazionale per l'apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti le esperienze più significative che, muovendosi sulla base dei processi innovativi in atto, possano costituire una testimonianza del lavoro svolto e un utile riferimento per il rinnovamento del sistema scolastico.

Inoltre anche nel corrente anno scolastico, questo Ministero, per fornire un concreto segnale dell'importanza strategica che annette alla pratica musicale come fattore educativo dei giovani, promuove a Policoro (MT) dall'8 al 12 maggio l'organizzazione della XXVIII Rassegna Nazionale delle scuole a indirizzo musicale, comprendendo anche le scuole primarie, gli Istituti comprensivi e i licei musicali. La Manifestazione è organizzata dall'Istituto Comprensivo statale N. 1 "L. Milani" di Policoro (MI) che ha predisposto pertanto l'allegato Regolamento.

Si confida nello sperimentato spirito collaborativo delle SS.LL. per l'efficace perseguimento delle finalità dell'iniziativa e si ringrazia fin da ora per la preziosa collaborazione.

 

Allegato -XXVIII Rassegna Musicale Nazionale delle Scuole ad Indirizzo Musicale "Suoni del Mediterraneo" (Policoro - MT - 8-12 Maggio 2017). Regolamento

Art. 1. L'istituto Comprensivo Statale N.1 "L. Milani" di Policoro, organizza la XXVIII Rassegna Nazionale delle Scuole ad Indirizzo Musicale.

Alla Rassegna potranno partecipare anche gli alunni delle Scuole Primarie, degli Istituti Comprensivi e dei Licei Musicali.

Art. 2. La rassegna si svolgerà dall' 8 al 12 maggio 2017 presso la Città di Policoro.

Art. 3. Le iscrizioni dovranno essere redatte sull'apposito modulo scaricabile dal sito della scuola all'indirizzo: www.icmilanipolicoro.gov.it

Art. 4. Le domande dovranno pervenire entro il 12 APRILE 2017 via e-mail a: lmilanipolicoro@gmail.com (LMILANIPOLICORO@GMAIL.COM), Istituto Comprensivo Statale N. 1 "L. Milani", Segreteria, Via Puglia, 4 -75025 Policoro (MT), con all'oggetto: "ISCRIZIONE XXVIII Rassegna Musicale Nazionale delle Scuole ad indirizzo musicale", Tel. e Fax 0835 972576.

Art. 5. Nel modulo di iscrizione, compilato in forma chiara, leggibile e non manoscritta, le scuole dovranno indicare:

a. Il nominativo e il recapito telefonico del docente referente;

b. L'organico strumentale con cui si intende partecipare; all'orchestra potrà essere unito anche il coro ed inoltre potranno partecipare anche ex-allievi (non oltre due anni) per un numero massimo di 4 elementi;

c. L'elenco degli alunni partecipanti alla manifestazione con: nome, cognome, data di nascita, classe frequentata e strumento musicale;

d. Il programma musicale dell'esecuzione con relativa durata per singolo brano e complessiva;

e. L'elenco delle attrezzature audio necessarie all'esecuzione, tra quelle messe a disposizione dall'istituto scolastico organizzatore;

f. La scheda tecnica con la disposizione dell'orchestra;

g. L'indicazione del giorno preferito per l'esibizione (l'accoglimento della richiesta sarà subordinato alle esigenze organizzative);

h. La durata della permanenza (il giorno dell'esibizione e/o più giorni);

i. Il mezzo di trasporto utilizzato;

j. I nominativi dei docenti accompagnatori;

Dovrà essere obbligatoriamente segnalata l'esistenza della copertura assicurativa sugli infortuni e responsabilità civile dei partecipanti.

Il Circolo Velico Lucano (c.velico@alice.it - cell. 3351277907 -0835 910097) provvederà a fornire indicazioni specifiche circa le prenotazioni alberghiere, i ristoranti, i servizi turistici, le guide ecc.

Art. 6. La Scuola Organizzatrice pubblicherà sul proprio sito web il calendario, il luogo e l'orario della prova acustica e dell'esibizione, a partire dal 27 APRILE 2017.

Art. 7. Ogni Scuola avrà a disposizione 30 minuti ca. di cui 10 min. per la sistemazione e 20 min. per l'esecuzione del programma musicale previsto (come da calendario definitivo delle esibizioni elaborato dalla Segreteria Organizzativa). Il repertorio presentato è a libera scelta.

Art. 8. Le Scuole partecipanti dovranno provvedere in proprio agli accompagnatori, ai leggii, ai poggiapiedi e dovranno portare con sé la propria strumentazione. I partecipanti avranno a disposizione un Service Audio comprensivo di mixer, microfoni panoramici e direzionali, casse acustiche.

Art. 9. A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione e alla Scuola un riconoscimento a ricordo dell'evento.

Art. 10. In caso di registrazioni audio-video effettuate durante la rassegna, i partecipanti non avranno diritto ad alcun compenso; tale materiale potrà essere utilizzato dalla Scuola Organizzatrice unicamente per scopi promozionali relativi alla Rassegna medesima. A tale scopo si richiede di fornire, al momento dell'arrivo, le liberatorie debitamente firmate attestanti il consenso.

Art. 11. Per informazioni ci si potrà rivolgere ai seguenti numeri:

M°. LACANFORA Rocco cell. 3387011136 (Direzione Artistica)

M°. VARLARO Carlo cell. 3394820626 (Coordinamento Musicale)

Prof. ssa INGUSCIO Teresa cell. 3284162717 (F.S. di Istituto)

Sig.ra CIPRIANO Roberta cell. 3351277907 (esigenze ricettive -Circolo Velico Lucano)

Segreteria dell'Istituto Comprensivo N. 1 "L. Milani": centralino 0835 972576

Sarà inoltre possibile contattare la Referente Nazionale del MIUR e il Referente Regionale per la Basilicata:

Dott.ssa Annalisa Spadolini, Referente nazionale per il MIUR - Comitato nazionale per l'apprendimento pratico della musica tel. 06 58493478-5438

Dott. Manieri Giuseppe - USR BASILICATA - tel. 0971 449926

Ricerca norme mediante:


Inserire alcuni estremi del documento e fare click su cerca. Verranno forniti un massimo di 150 risultati.

Data:

Inserire i termini da cercare e fare click su cerca

e o frase

Selezionare la voce su cui effettuare la ricerca e fare click su cerca

Carta del Docente