Il termine per la presentazione delle domande dei contributi Editoria per le Istituzioni scolastiche è prorogato al 14 gennaio 2022

IperTesto Unico IperTesto Unico

Nota INVALSI 08.10.2015, prot. n. 7884

Rilevazione degli apprendimenti per l'anno scolastico 2015-16.

Gentile Dirigente scolastico,

le scrivo per informarla che sono state avviate le procedure per la realizzazione della rilevazione degli apprendimenti degli studenti per l'anno scolastico 2015-16 (prove INVALSI 2016), in ottemperanza a quanto previsto dalla direttiva del Ministro 85/2012, e dal D.P.R. 80/2013 che istituisce il Sistema nazionale di valutazione (SNV) di cui le prove INVALSI costituiscono un importante elemento.

L'esperienza degli scorsi anni scolastici dimostra che le scuole hanno progressivamente acquisito la consapevolezza che la rilevazione esterna degli apprendimenti degli studenti può costituire uno strumento essenziale di conoscenza per il governo e il miglioramento del proprio lavoro. Al fine di rispondere a questa esigenza conoscitiva, l'INVALSI sta provvedendo nel corso del mese di settembre e dei primi giorni di ottobre a restituire alle Istituzioni scolastiche i risultati delle prove INVALSI 2015, articolati domanda per domanda con riferimenti a livello regionale e a livello nazionale e con ulteriori elementi volti ad aiutare le scuole nel processo di autovalutazione.

Lo svolgimento delle prove INVALSI 2016 riguarderà gli stessi livelli scolastici già coinvolti nelle rilevazioni dell'anno scolastico passato e si articolerà secondo il seguente calendario:

- 4 maggio 2016: prova preliminare di Lettura (II primaria) e prova d'Italiano (II e V primaria);

- 5 maggio 2016: prova di Matematica (II e V primaria) e Questionario studente (V primaria);

- 12 maggio 2016: prova d'Italiano, prova di Matematica e Questionario studente (II secondaria di secondo grado);

- 17 giugno 2016: prova d'Italiano, prova di Matematica (III secondaria di primo grado - Prova nazionale all'interno dell'esame di Stato).

Poiché una buona riuscita dell'operazione è anche legata ad aspetti di tipo organizzativo, l'INVALSI predisporrà e renderà disponibile sul sito dell'Istituto il protocollo di somministrazione, i cu

Per proseguire con la lettura è necessario accedere al sito.