Il termine per la presentazione delle domande dei contributi Editoria per le Istituzioni scolastiche è prorogato al 14 gennaio 2022

IperTesto Unico IperTesto Unico

Decreto MIUR 18.12.2014, n. 921

Organizzazione e compiti degli uffici di livello dirigenziale non generale istituiti presso l'Ufficio scolastico regionale per la Puglia. (G.U. 20.04.2015, n. 91 - S.O.)

Art. 2 - Organizzazione per funzioni degli uffici di livello dirigenziale non generale

1. L'U.S.R. si articola per funzioni in due uffici di livello dirigenziale non generale le cui competenze, esercitate a livello regionale, sono di seguito indicate:

Ufficio I (Funzione vicaria. Affari generali e gestione del personale dell'amministrazione - Politica scolastica).

Funzione vicaria in caso di assenza o impedimento del Direttore generale.

Affari generali: attività di comunicazione, gestione del sito web; statistica; organizzazione logistica e funzionamento della sede della Direzione generale; piano della performance - piano della trasparenza e integrità; innovazione tecnologica, servizi informatici e sistemi informativi; gestione risorse tecnologiche e supporto al loro utilizzo.

Gestione dello stato giuridico: attività di formazione del personale del comparto Ministeri; cura delle relazioni sindacali per le materie di competenza, con particolare riguardo al comparto Ministeri; gestione dello stato giuridico del personale dirigenziale di II fascia e ispettivo.

Vigilanza del rispetto delle norme generali sull'istruzione e dei livelli essenziali delle prestazioni: verifica e vigilanza sull'efficacia dell'azione formativa e sull'osservanza degli standard programmati; supporto ai provvedimenti normativi in tema di istruzione; servizi a supporto dell'autonomia didattica, di ricerca e sviluppo delle istituzioni scolastiche; analisi e valutazione degli interventi educativi e formativi delle istituzioni scolastiche; valutazione degli apprendimenti e rilevazioni INVALSI; adempimenti in materia di valutazione di sistema.

Attuazione degli indirizzi e delle strategie nazionali e regionali in applicazione del decreto legislativo n. 112/1998: promozione, ricognizione delle esigenze formative e sviluppo della relativa offerta sul territorio

Per proseguire con la lettura è necessario accedere al sito.