IperTesto Unico IperTesto Unico

Nota MIUR 05.08.2011, prot. n. 6366

Applicazione dell'Ordinativo Informatico Locale (OIL) per le Istituzioni scolastiche - Avvio fase ordinaria.

L'Ordinativo Informatico Locale (OIL) nasce con lo scopo di realizzare un colloquio efficace, standardizzato ed in linea con gli indirizzi dell'Amministrazione Digitale, tra Istituzione Scolastica e Banca cassiera.

L'iniziativa è curata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca con il supporto dell'ABI e di DigitPA (già CNIPA).

Nell'ambito del quadro normativo vigente, con il termine Ordinativo Informatico Locale si intende l'insieme delle risorse informatiche ed organizzative necessarie per automatizzare l'iter amministrativo adottato dalle scuole per l'ordinazione delle entrate e delle spese all'istituto cassiere.

In termini funzionali, l'OIL è il complesso di procedure informatiche che permettono di integrare il sistema di contabilità finanziaria della scuola con le procedure del cassiere per consentire fra le stesse un colloquio automatizzato bidirezionale.

L'evidenza elettronica che si ottiene è dotata di validità amministrativa e contabile e sostituisce a tutti gli effetti, i documenti cartacei. Tale garanzia è data dall'uso della firma digitale che permette in modo inequivocabile l'identificazione del sottoscrittore e l'integrità del documento (gli utenti designati alla sottoscrizione digitale sono il DGSA e DS).

I vantaggi derivanti dall'introduzione dell'OIL sono molteplici, infatti le Istituzioni Scolastiche:

- sono sicure di seguire modalità operative uniformi che semplificano le transazioni con le banche;

- riducono i tempi di svolgimento delle attività di pagamento e incasso;

- riducono drasticamente l'impiego della carta e i relativi problemi di gestione degli archivi;

- attenuano il rischio di errori nei controlli e nel caricamento dei dati;

- riducono le attività ripetitive e di scarso valore aggiunto, con la possibilità di destinare risorse libere ad altre attività di maggior valore;

- proseguono il processo di innovazione che agevolerà la futura fru

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.