IperTesto Unico IperTesto Unico

Nota MIUR 07.10.2010, prot. n. 6023

Utilizzazioni a.a. 2010/2011 - rilevazione delle posizioni di stato.

Si comunica che dall'11 al 13 ottobre 2010, alle ore 17.00, sul sito riservato alle Istituzioni curato dal Cineca, sarà disponibile la funzione di acquisizione delle posizioni di stato ai fini della determinazione dei posti disponibili per le utilizzazioni per l'a.a. 2010/2011.

Come di consueto, pertanto, le SS.LL. disporranno l'inserimento delle variazioni di stato, quali comandi, esoneri sindacali, dottorati di ricerca, esoneri dall'insegnamento per incarico della direzione, utilizzazione in altri compiti, anno sabatico, che determinano disponibilità annuali.

Per quanto attiene ai posti resi indisponibili dagli organi collegiali ai fini dei trasferimenti e degli incarichi a tempo indeterminato del personale docente, ivi compresi i posti dichiarati indisponibili in entrata, fra questi quelli per i quali sia stata già deliberata la conversione in altra disciplina dall'1/11/2010, si rende noto che si intendono tutti conferiti ad utilizzazione, a meno che siano rappresentate particolari situazioni che ne motivino l'indisponibilità anche a tal fine.

In questa ultima ipotesi le SS.LL. vorranno darne immediata comunicazione via fax al n. 0697727736 - Ufficio III - entro e non oltre il 13 ottobre.

Il 15 ottobre saranno pubblicati i posti inizialmente disponibili, ai fini della utilizzazione temporanea, secondo le modalità fissate dagli artt. 3, 4 e 4 bis del C.C.N.D. 31.5.2002 e dagli artt. 11 e12 dell'O.M. 30.7.2010 relativi alla mobilità del personale docente e del personale tecnico e amministrativo.

Si evidenzia che il termine ultimo per la presentazione delle domande di utilizzazione ai Direttori delle Istituzioni è fissato al 20 ottobre, come previsto dalla sequenza temporale degli adempimenti riportata nell'Ordinanza Ministeriale.

Le utilizzazioni disposte dovranno essere inserite al Sistema Informativo del Cineca entro il 28 ottobre 2010.

Si ringrazia per la collaborazione.

 

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.