IperTesto Unico IperTesto Unico

Nota MIUR 30.04.2010, prot. n. 1592

Caselle di Posta Certificata - MIUR.

Nell'ambito del progetto di diffusione del protocollo informatico a norma di legge a tutti gli Uffici di questa Amministrazione, centrali e periferici, gli stessi sono stati dotati di una casella di Posta Elettronica Certificata (così detta PEC), configurata all'interno dell'applicativo del protocollo informatico ASP, ed associata a ciascuna Area Organizzativa Omogenea (AOO).

Tutta la normativa più recente, fra cui le circolari, n. 1/2010/DDI e n. 2/2010/DDI rispettivamente, del 18 febbraio 2010 e del 19 aprile 2010, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, richiama l'obbligo per le Amministrazioni a dotare ogni ufficio di una relativa casella di PEC e a pubblicare la stessa sia sul sito istituzionale, che nell'Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA). Si ricorda pertanto che le suddette caselle sono tuttora attive e quindi vanno periodicamente consultate e gestite tramite l'applicazione di protocollo o mediante accesso diretto all'indirizzo https://postacert.rupa.it. È altresì necessario che ciascuna AOO si attivi affinché la posta certificata diventi lo strumento principale di comunicazione, sia all'interno del Ministero che verso gli utenti esterni, sostituendo progressivamente il mezzo cartaceo. Peraltro, la scrivente Direzione ha già dotato molti dirigenti di firma digitale, qualora ci fossero esigenze aggiuntive possono essere forniti ulteriori dispositivi di firma.

Si allega, ad ogni buon conto, l'elenco delle caselle PEC degli Uffici centrali, mentre l'elenco completo delle Aree Organizzative Omogenee e dei rispettivi indirizzi di PEC è disponibile a partire dalla Home Page del sito www.istruzione.it, nell'area Istruzione - Amministrazione - Protocollo Informatico - Aree Organizzative Omogenee.

Qualora codesti Uffici avessero smarrito userid e/o password per l'accesso alle caselle, si può inviare una richiesta di assistenza agli indirizzi vito.conte@istruzione.it e alba.bravi@istruzione.it.

 

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.