IperTesto Unico IperTesto Unico

Nota MIUR 29.04.2010

Il Piano Lauree Scientifiche. Linee guida.

Il Progetto Lauree Scientifiche: orientamento e formazione insegnanti nel quadriennio 05-08

Il Progetto Lauree Scientifiche (PLS), frutto della collaborazione del Ministero dell'Università e dell'Istruzione, della Conferenza Nazionale dei Presidi di Scienze e Tecnologie e di Confindustria è nato nel 2004 con la motivazione iniziale di incrementare il numero di iscritti ai corsi di laurea in Chimica, Fisica, Matematica e Scienza dei materiali e a tal fine si è concentrato nel quadriennio 2005-2008 su tre obiettivi principali:

- migliorare la conoscenza e la percezione delle discipline scientifiche nella Scuola secondaria di secondo grado, offrendo agli studenti degli ultimi tre anni di partecipare ad attività di laboratorio curriculari ed extra curriculari stimolanti e coinvolgenti;

- avviare un processo di crescita professionale dei docenti di materie scientifiche in servizio nella Scuola secondaria a partire dal lavoro congiunto tra Scuola e Università per la progettazione, realizzazione, documentazione e valutazione dei laboratori sopra indicati;

- favorire l'allineamento e l'ottimizzazione dei percorsi formativi dalla Scuola all'Università e nell'Università per il mondo del lavoro, potenziando ed incentivando attività di stages e tirocinio presso Università, Enti di ricerca pubblici e privati, Imprese impegnate in ricerca e Sviluppo.

Nell'ambito del PLS e con il coordinamento generale della Conferenza Nazionale dei Presidi delle Facoltà di Scienze e Tecnologie, l'azione di orientamento formativo degli studenti integrata con la formazione degli insegnanti si è realizzata attraverso più 100 sotto-progetti, sotto la responsabilità di referenti locali, incardinati in 38 atenei distribuiti su tutto il territorio nazionale e organizzati in quattro progetti nazionali di area:

- Chimica - coordinato dal Prof. Ulderico Segre e, dopo la sua prematura scomparsa, dal Prof. Ugo Cosentino

- Fisica - coordinato dalla Prof.ssa

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.