IperTesto Unico IperTesto Unico

Nota MIUR 22.04.2010, prot. n. 8137

Contratto collettivo integrativo di Amministrazione n.1/2009. Attuazione delle progressioni economiche all'interno delle aree - anno 2008 - Personale ex MUR.

Il Contratto collettivo integrativo di Amministrazione n. 1/2009, sottoscritto il 1° aprile 2010 , ha definito i criteri e le modalità per l'attuazione delle procedure selettive per le progressioni economiche all'interno delle aree I, II e III . Nella tabella allegata alla presente nota è indicata la ripartizione dei posti disponibili per le distinte progressioni da attuare (All.1).

Tutte le procedure sopra citate si attivano a domanda dell'interessato (All. 2), corredata della relativa tabella di valutazione debitamente compilata (All. 2.1, 2.2, 2.3), che dovrà essere inoltrata, direttamente o a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, alla Direzione Generale per le risorse umane del Ministero, acquisti e affari generali, Ufficio I entro e non oltre il 24 maggio 2010 pena l'esclusione dalla procedura.

Il personale attualmente collocato nella fascia retributiva F5 dell' Area III, per il quale è prevista la retribuzione spettante alle qualifiche ad esaurimento, non può partecipare alle procedure di passaggio da F5 a F6 dell' Area III, atteso che il differenziale economico previsto per il passaggio da F5 a F6 determina uno stipendio tabellare inferiore a quello in godimento.

L'Ufficio IV della scrivente Direzione Generale avrà cura di trasmettere la presente nota al personale comandato presso altre Amministrazioni.

Hanno titolo a partecipare alle procedure di passaggio nella fascia economica immediatamente successiva i candidati che:

- erano in servizio alla data del 1.1.2008 nella posizione economica immediatamente inferiore a quella per la quale si concorre;

- sono in attività di servizio alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande.

Ha titolo a partecipare alle suddette procedure anche il personale che nell'anno 2008 è stato inquadrato nei ruoli dell'ex MUR.

Le

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.