Si informa che l’ufficio Tecnodid resterà chiuso nel periodo estivo dal 05/08 al 21/08. Le attività riprenderanno regolarmente a partire da lunedì 22 agosto.

IperTesto Unico IperTesto Unico

D.M. MIUR 10.10.2008, n. 84

Convenzionamento scuole primarie paritarie.

Formula iniziale

IL MINISTRO

VISTA la legge 10 marzo 2000, n. 62 recante "Norme per la parità scolastica e disposizioni sul diritto allo studio";

VISTO l'art. 1-bis, comma 6, del decreto-legge 5 dicembre 2005 n. 250, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 febbraio 2006, n. 27;

VISTO il decreto-legge 16 maggio 2008, n. 85, "Disposizioni urgenti per l'adeguamento delle strutture di Governo in applicazione dell'articolo 1, commi 376 e 377, della legge 24 dicembre 2007, n. 244", istitutivo del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2008, n. 121;

VISTO il D.P.R. 9 gennaio 2008, n. 23, "Regolamento recante norme in materia di convenzioni con le scuole primarie paritarie ai sensi dell'art. 1-bis, comma 6, del decreto legge 5 dicembre 2005, n. 250, convertito con modificazioni dalla legge 3 febbraio 2006, n. 27", che prevede l'emanazione di apposite Linee guida di attuazione;

RITENUTO necessario linee guida di attuazione del citato regolamento n. 23/2008;

ADOTTA

le seguenti Linee Guida per l'attuazione delle norme in materia di convenzioni con le scuole primarie paritarie

1 - Istanza di convenzionamento

1.1 Le scuole primarie paritarie che intendono stipulare la convenzione ai sensi del Regolamento di cui al D.P.R. 9 gennaio 2008, n. 23, devono presentare domanda all'Ufficio Scolastico Regionale competente per territorio entro il termine perentorio del 31 marzo dell'anno scolastico precedente quello da cui potranno decorrere gli effetti della convenzione. L'istanza di convenzione deve essere inviata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno (fa fede la data del timbro postale), oppure consegnata a mano, oppure, per i possessori di posta elettronica certificata, tramite invio alla PEC istituzionale dell'Ufficio Scolastico Regionale di riferimento, sempre entro il medesimo termine

Per proseguire con la lettura è necessario accedere al sito.