Resta in contatto con noi!

Tecnodid continua ad assicurare informazione e supporto operativo per gli utenti del settore scolastico.
Ricordiamo che è possibile contattarci telefonicamente al numero 081.44.19.22 dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00 o attraverso il nostro indirizzo email: ordini@tecnodid.it. Le spedizioni dei libri si effettuano con cadenza settimanale in tutta Italia.

IperTesto Unico IperTesto Unico

CCNI 06.06.2007

C.C.N.I concernente le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed A.T.A. per l'anno scolastico 2007/2008.

L'anno 2007 il giorno 6 del mese di giugno, in Roma, presso il Ministero della Pubblica Istruzione, in sede di negoziazione decentrata a livello ministeriale,

Tra la delegazione di parte pubblica costituita con D.M. n. 82 del 1/12/2004 e i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali F.L.C.-C.G.I.L., C.I.S.L., U.I.L., S.N.A.L.S.- C.O.N.F.S.A.L. e GILDA-UNAMS firmatarie dei contratti collettivi nazionali di lavoro del Comparto Scuola

PREMESSO

- che non è intervenuto alcun mutamento del quadro normativo, regolamentare e contrattuale tale da rendere necessaria una revisione del contratto concernente le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed A.T.A. per l'anno scolastico 2006/2007 sottoscritto il 06.06.2006;

- che di conseguenza il predetto contratto risulta complessivamente adeguato alle esigenze del personale della scuola;

- che è necessario assicurare con la massima tempestività l'avvio delle procedure relative all'apertura dell'anno scolastico 2007/08, anche al fine di procedere, in tempo utile, alle assunzioni a tempo indeterminato previste dal piano triennale contenuto nell'articolo 1 comma 605 lett. C, della legge 27 dicembre 2006 n. 296 (finanziaria 2007);

Si concorda

1) di mantenere in vigore, per le operazioni delle utilizzazioni e delle assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed A.T.A. per l'anno scolastico 2007/08, il precedente CCNI sottoscritto il 6 giugno 2006, che, di conseguenza, viene confermato "in toto" con la sola esclusione delle parole "2006/2007" che devono intendersi sostituite dalle parole "2007/2008";

2) di impegnarsi a riaprire il confronto negoziale sulla mobilità qualora le situazioni, di fatto e di diritto, connesse all'attuazione della "legge finanziaria 2007" lo rendano necessario;

3) di considerare validi a tutti gli effetti i chiarimenti condivisi diramati con le note prot. n. 1776 del 14.06.2006, prot. n. 1786 d

Per proseguire con la lettura è necessario accedere al sito.