IperTesto Unico IperTesto Unico

Circolare MPI 22.11.1996, n. 713

Art. 1, comma 24 della legge 28.12.1995 n. 549. Trasferimento alle Direzioni provinciali del Tesoro della competenza all'ordinazione del pagamento delle retribuzioni ai docenti di religione, ai supplenti annuali e ai supplenti temporanei fino al termine delle attività didattiche.

Ad integrazione della circolare n. 497 dell'8 agosto 1996 si precisa che, a seguito del trasferimento di competenze, verificatosi in applicazione della norma in oggetto, le Direzioni provinciali del Tesoro provvederanno, ad eccezione del personale gestito in regime di Contabilità Speciale, ad ordinare il pagamento degli emolumenti maturati, fino al 31 agosto 1996, dai dipendenti interessati che sono divenuti titolari di partita di spesa fissa, a titolo di tredicesima mensilità, compenso sostitutivo per ferie non godute e differenze per l'applicazione del contratto collettivo nazionale di lavoro, relativo alla parte economica del biennio 1996/97.

A tal fine dovrà essere inviata una sola comunicazione contenente i dati necessari per il pagamento degli emolumenti suindicati, liquidati dai competenti uffici di questa Amministrazione, utilizzando il modello allegato.

Le comunicazioni dovranno pervenire alle Direzioni provinciali del tesoro competenti, anche "brevi manu", a partire dalla odierna e fino al 31 gennaio p.v., per il pagamento sulla prima rata utile, a cura dei capi delle istituzioni scolastiche, presso le quali i nominati dipendenti siano in servizio nel corrente anno scolastico o, eventualmente, dei capi delle istituzioni scolastiche, presso le quali i medesimi abbiano prestato l'ultimo servizio durante l'anno scolastico 1995/96.

Si avverte che, per il personale già retribuito sulle contabilità speciali scolastiche, la competenza ad ordinare gli emolumenti di cui trattasi rimane attribuito alle SS.LL. che potranno allo scopo avvalersi delle procedure disponibili nell'ambito del Sistema Informativo di questo Ministero.

Di conseguenza nessun adempimento è dovuto dai Capi delle istituzioni scolastiche, per detto personale.

Si cogli infine l'occasione per fornire istruzioni in merito alle modalità ed ai tempi che verranno adottati per aggiornare le partite di spesa fissa relative agli incaricati di religione già meccanizzate

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.