IperTesto Unico IperTesto Unico

Circolare MPI 04.11.1996, n. 687

C.M. n. 400 del 30/7/1996: corsi per adulti finalizzati all'alfabetizzazione culturale e ad una prima formazione professionale - Ulteriori indicazioni.

Il rinnovato impegno che investe il mondo della scuola nel fornire risposte coerenti ai bisogni di educazione, di istruzione e di formazione continua provenienti da una società complessa ed in continua evoluzione, trova indicazioni normative nelle OO.MM. n. 308 del 2.7.1996 e n. 400 del 30.7.1996, emanate rispettivamente dalla Direzione Generale dell'Istruzione Secondaria di I grado e da questa Direzione Generale e nelle relative circolari di accompagnamento n. 308 del 2.7.1996 e n. 8728 del 30.7.1996.

In tale contesto la scrivente Direzione Generale, in parallelo con quanto già realizzato dalla Direzione Generale dell'Istruzione Secondaria di I grado, con la presente intende dare corso ad una indagine finalizzata ad una prima raccolta di informazioni propedeutiche ad una più vasta azione di monitoraggio volta non solo alla verifica ed alla valutazione delle iniziative ma anche e soprattutto alla promozione di un sistema di educazione degli adulti inteso come apprendimento per tutta la vita.

L'indagine che si promuove utilizza gli allegati modelli di rilevazione di dati qualitativi e quantitativi che dovranno fornire un'indicazione iniziale sulla fase di avvio della rinnovata normativa.

L'indagine ha altresì la finalità di raccogliere utili elementi e proposte che possano venire dalle diverse realtà del nostro Paese.

A tal fine i Provveditori che hanno istituito i corsi di cui all'oggetto restituiranno a questo Ministero, Direzione generale dell'istruzione elementare Div. VII entro il 31.12.1996 gli allegati A, B, C, D, F, G, debitamente compilati, ed ogni altra eventuale indicazione o proposta utile.

I Provveditori che non hanno attivato i corsi dovranno comunque dare riscontro alla presente fornendo ogni utile notizia circa le esigenze emergenti del territorio rispetto a fasce di popolazione in situazione a rischio di marginalità, con particolare riguardo a fenomeni derivanti da flussi migratori.

Tali contributi si rite

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.