IperTesto Unico IperTesto Unico

Circolare MPI 24.07.1996, n. 364

Elezioni scolastiche.

Come già preannunciato con la circolare telegrafica n. 137 del 4.4.1996, le votazioni per il rinnovo del Consiglio nazionale della pubblica istruzione, dei consigli scolastici provinciali e dei consigli scolastici distrettuali si terranno, ai sensi del decreto ministeriale n. 131 dell'1.4.1996, nei giorni di domenica 10 novembre 1996, dalle ore 8 alle 12 e di lunedì 11 novembre 1996, dalle ore 8 alle 13,30.

Nelle stesse date si svolgeranno anche le votazioni per la costituzione dei consigli di circolo e di istituto nelle scuola di nuova istituzione, per il rinnovo di detti consigli giunti alla normale scadenza triennale e quelle suppletive.

Nel territorio delle Regioni Sicilia e Valle d'Aosta e delle Province di Trento e Bolzano le disposizioni della presente circolare si applicano solo per quanto riguarda l'elezione del Consiglio nazionale della pubblica istruzione, essendo di competenza degli Assessori alla pubblica istruzione delle predette Regioni e Province la fissazione della data e l'emanazione delle istruzioni relative alle elezioni degli organi collegiali della scuola a livello di circolo-istituto, distrettuale e provinciale.

Presentatori delle liste dei candidati

Si comunica che con l'ordinanza ministeriale n. 293 del 24.6.1996, in corso di registrazione alla Corte dei conti, che si allega alla presente circolare, sono state apportate modifiche alla normativa relativa al numero dei presentatori delle liste dei candidati nelle elezioni degli organi collegiali della scuola di tutti i livelli.

Elezioni dei consigli scolastici provinciali e dei consigli scolastici distrettuali

Per quanto riguarda le elezioni dei consigli scolastici provinciali e dei consigli scolastici distrettuali si fa rinvio alle disposizioni della circolare ministeriale n. 24 del 19.1.1996, a suo tempo emanate in previsione delle elezioni per il rinnovo degli organi collegiali suddetti, le cui votazioni avrebbero dovuto svolgersi il 28 e il 29 a

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.