IperTesto Unico IperTesto Unico

Circolare MPI 04.12.1996, n. 729

Accordo successivo al CCNL concernente il personale delle Accademie e dei Conservatori.

L'accordo successivo al CCNL per il comparto del personale della scuola, pubblicato sulla G.U. del 10 settembre u.s., rispondendo all'esigenza di adeguare la normativa contrattuale alle peculiarità delle prestazioni professionali proprie delle istituzioni di alta cultura, contiene disposizioni di particolare portata innovativa che investono l'organizzazione, l'articolazione e la natura dell'impegno degli insegnamenti nelle accademie e nei Conservatori di musica. Tenuto conto, infatti, dei compiti istituzionali delle accademie e dei conservatori, tale impegno, che si determina per la qualità delle prestazioni e che vede il massimo dispiegamento dell'autonomia didattica e della libera espressione culturale e professionale di ciascun docente, spazia dalle attività formative a quelle di ricerca e di produzione artistica.

In questa sede - ed in attesa di messa a punto degli ulteriori aspetti che saranno definiti con la contrattazione decentrata - appare opportuno sottolineare i principi che sono alla base di alcune disposizioni particolarmente innovative, nella consapevolezza che già nella prassi taluni di essi vivono nella cultura delle nostre istituzioni e nell'intento comune di contribuire al raggiungimento di alti livelli qualitativi nell'offerta formativa .

Gli articoli 8 (attività di progettazione a livello di istituto) e 9 (obblighi di lavoro) dell'accordo, offrono criteri e modalità per uscire dai tradizionali schematismi liberando le potenzialità insite nelle istituzioni di alta cultura, in quanto incentrati intorno a due fondamentali obiettivi: quello della prospettiva di interventi culturali ampliati ed arricchiti anche verso l'esterno e quello della massima flessibilità ed apertura delle prestazioni dei professori, correlandole funzionalmente alla realizzazione del progetto e del piano attuativo. Ciò premesso, si ritiene opportuno fornire alcune indicazioni in merito.

1. Attività di progettazione

In particolare, la progettazione

Per proseguire con la lettura è necessario essere abbonati.