Tu sei qui: Home Legislazione e dottrina Indice cronologico 2018 giugno Nota MIUR 12.06.2018, prot. n. 1229
Nota MIUR 12.06.2018, prot. n. 1229 Legislazione e dottrina    

Nota MIUR 12.06.2018, prot. n. 1229

Rilevazione esiti finali in Anagrafe Studenti - a.s. 2017/2018.

A conclusione dell'anno scolastico le istituzioni scolastiche devono effettuare un insieme di attività volte alla comunicazione degli esiti degli scrutini e degli esami di Stato di primo e secondo ciclo di istruzione. Tali attività sono svolte accedendo all'Anagrafe Nazionale degli Studenti sia direttamente sul SIDI, sia tramite l'invio di flussi da software locali certificati.

Per una corretta trasmissione delle informazioni è necessario, innanzitutto, verificare la correttezza dei dati anagrafici degli alunni.

Nel caso in cui sia necessario apportare correzioni, è possibile operare direttamente nell'area "Gestione Alunni" del SIDI oppure per le scuole che utilizzano pacchetti tramite la funzione di sincronizzazione presente nei sistemi locali (funzione che consente l'"allineamento" delle informazioni anagrafiche di base tra SIDI e software locali).

A partire da questo anno scolastico vengono rilevate anche le informazioni relative alle assenze degli alunni.

Inoltre, al fine di ottemperare a quanto previsto dal D.M. 742/2017 che prevede il rilascio della Certificazione delle competenze al termine della scuola primaria e del primo ciclo di istruzione secondo i modelli nazionali di cui agli allegati A e B del medesimo decreto, viene messa a disposizione delle scuole una apposita funzione per la personalizzazione e la stampa del documento. Si precisa che la sezione con la descrizione dei livelli conseguiti nelle prove nazionali di italiano e matematica, nonché la certificazione delle abilità di comprensione e uso della lingua inglese, che integra la certificazione delle competenze al termine del primo ciclo di istruzione, è predisposta e redatta da INVALSI e resa disponibile alle scuole attraverso tale funzione.

Per facilitare le operazioni di comunicazione dei dati si fornisce, di seguito, un prospetto che riassume le attività da espletare per entrambi i cicli scolastici.

Funzione Grado scuola Operazione SIDI Modalità di comunicazione Periodo
Rilevazione scrutini analitici Scuola primaria Comunicazione dell'ammissione all'anno scolastico successivo e assenze Inserimento diretto Sidi / Flussi pacchetti dal 12 giugno al 20 luglio
Inserimento informazioni per la produzione della certificazione delle competenze Inserimento diretto Sidi/ Flussi pacchetti dal 12 giugno (la stampa dal 20 giugno)
Scuola secondaria di primo grado Comunicazione delle votazioni per disciplina conseguite da ogni singolo studente allo scrutinio finale e assenze Inserimento diretto Sidi / Flussi pacchetti dal 12 giugno al 20 luglio
Scuola secondaria di secondo grado I, II, III e IV anno Comunicazione delle votazioni per disciplina conseguite da ogni singolo studente allo scrutinio finale e assenze Inserimento diretto Sidi / Flussi pacchetti dal 12 giugno al 20 luglio
I, II, III e IV anno Comunicazione per singolo studente dei risultati relativi allo scrutinio integrativo per gli studenti con giudizio finale sospeso Inserimento diretto Sidi / Flussi pacchetti dal 27 agosto al 14 settembre
Esami di Stato Scuola secondaria di primo grado Comunicazione degli alunni ammessi e non ammessi all'esame e dei risultati delle prove d'Esame Inserimento diretto Sidi / Servizi web dal 12 giugno al 20 luglio
Produzione della certificazione delle competenze Inserimento diretto Sidi/ Flussi pacchetti dal 20 giugno
Scuola secondaria di secondo grado Abbinamento dei candidati alla commissione, comunicazione del credito scolastico (III, IV e V) e degli studenti ammessi e non ammessi all'Esame Inserimento diretto Sidi / Flussi pacchetti dall'11 giugno all'insediamento della commissione
Comunicazione dei punteggi in ogni singola prova d'esame per ciascun candidato Inserimento diretto Sidi / Commissione web / Flussi pacchetti dal 2 luglio

Per ogni procedura si dettagliano, di seguito, le principali operazioni che le scuole devono effettuare (le guide operative a supporto delle attività sono disponibili nella sezione "Documenti e Manuali" dei servizi SIDI).

Rilevazione esiti scrutini per studente - Scuole primarie, secondarie di I e II grado

La trasmissione dell'esito dello scrutinio finale avviene secondo le seguenti modalità:

Scuole primarie

La comunicazione degli scrutini finali può essere effettuata con inserimento diretto sul SIDI oppure tramite l'invio di un flusso generato dal software locale certificato. Nell'area "Gestione alunni" la funzione "Utilità - Scelta operativa" permette di indicare la modalità con cui si intende operare. Tale scelta sarà valida solo per la rilevazione degli scrutini, pertanto può essere diversa da quella indicata per comunicare le frequenze.

Per ogni studente va comunicato:

- l'esito finale "ammesso/non ammesso all'anno successivo"; per gli alunni in istruzione parentale va indicato l'esito dell'esame di idoneità ("idoneo/non idoneo");

- le assenze;

- le informazioni utili alla produzione della certificazione delle competenze per gli alunni dell'ultimo anno (come da D.M. 3 ottobre 2017, n. 742 - Allegato A).

Le funzioni sono rese disponibili dal 12 giugno al 20 luglio nell'area Alunni - Gestione Alunni - Scrutini finali analitici - Esiti finali; la stampa della certificazione delle competenze è disponibile a partire dal 20 giugno.

Scuole secondarie di primo grado

La comunicazione degli scrutini finali può essere effettuata con inserimento diretto sul SIDI oppure tramite l'invio di un flusso generato dal software locale certificato. Nell'area "Gestione alunni" la funzione "Utilità - Scelta operativa" permette di indicare la modalità con cui si intende operare. Tale scelta sarà valida solo per la rilevazione degli scrutini, pertanto può essere diversa da quella indicata per comunicare le frequenze.

Propedeutici all'invio delle valutazioni sono la verifica dei piani di studio, già acquisiti sul SIDI, e l'effettivo e corretto abbinamento agli alunni. Per coloro che optano per l'inserimento al SIDI le discipline vengono proposte dal sistema in base al piano di studio abbinato a ciascun alunno.

Per ogni studente va comunicato:

- la votazione per ciascuna disciplina presente nel piano di studi (nel caso di "Religione/Attività alternativa" si indica il giudizio);

- l'esito finale dello scrutinio in termini di "ammesso/non ammesso all'anno successivo";

- le assenze;

- per gli alunni in istruzione parentale va indicato l'esito dell'esame di idoneità ("idoneo/non idoneo").

Come previsto dal D.Lgs. 62/2017, sarà possibile indicare l'ammissione all'anno successivo anche in corrispondenza di insufficienza in una o più discipline. Inoltre, non viene più rilevata l'informazione relativa al comportamento.

Le funzioni sono rese disponibili dal 12 giugno al 20 luglio, nell'area "Alunni - Gestione alunni - Scrutini finali analitici - Gestione scrutini".

Scuole secondarie di secondo grado (compresi i percorsi II livello)

La comunicazione degli scrutini finali può essere effettuata con inserimento diretto sul SIDI oppure tramite l'invio di un flusso generato dal software locale certificato. Nell'area "Gestione alunni" la funzione "Utilità-Scelta operativa" permette di indicare la modalità con cui si intende operare. Tale scelta sarà valida solo per la rilevazione degli scrutini, pertanto può essere diversa da quella indicata per comunicare le frequenze.

È necessario comunicare le valutazioni in ciascuna delle discipline presenti nel quadro orario abbinato all'alunno. Si raccomanda, perciò, di verificare preventivamente la completezza dei quadri orari già inseriti sul SIDI e il loro allineamento con quelli dei pacchetti locali.

Per ogni studente del I, II, III e IV anno di corso va comunicato:

- la votazione per ciascuna disciplina presente nel quadro orario abbinato;

- l'esito finale dello scrutinio in termini di "ammesso/non ammesso all'anno successivo/giudizio sospeso"

- il credito scolastico (per il III e IV anno di corso);

- le assenze (esclusi i percorsi di II livello).

Le funzioni per la comunicazione dell'esito degli studenti con sospensione di giudizio saranno riaperte dal 27 agosto al 14 settembre. Si ricorda che tale informazione è fondamentale per la completezza degli esiti trasmessi a giugno.

Per gli alunni "Frequentanti all'estero per l'intero anno/per periodo finale a.s." (censiti in anagrafe con la specifica tipologia di frequenza) sarà possibile comunicare l'esito finale tramite la funzione "Esiti Finali Frequentanti all'Estero".

Per gli studenti dei percorsi Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) l'esito deve essere comunicato secondo il seguente schema:

Anno di corso Sussidiarietà integrativa Sussidiarietà complementare
I Esito (Ammesso/non ammesso/giudizio sospeso) e votazioni per disciplina Solo esito (Ammesso/non ammesso/giudizio sospeso)
II Esito (Ammesso/non ammesso/giudizio sospeso) e votazioni per disciplina Solo esito (Ammesso/non ammesso/giudizio sospeso)
III Esito (Ammesso/non ammesso/giudizio sospeso) e votazioni per disciplina Qualificato/non qualificato/non ammesso all'esame di qualifica Solo esito (Ammesso/non ammesso/giudizio sospeso) per i percorsi quadriennali Qualificato/non qualificato/non ammesso all'esame di qualifica
IV


Diplomato/non diplomato/non ammesso all'esame (percorso quadriennale)

Le funzioni per comunicare le votazioni per disciplina degli studenti del secondo grado sono rese disponibili dal 12 giugno al 20 luglio, nell'area "Alunni - Gestione alunni - Scrutini finali analitici - Gestione scrutini".

Esami di Stato Scuole secondarie di primo grado statali e paritarie

La trasmissione dei dati relativi agli Esami di Stato può essere effettuata con l'inserimento diretto sul SIDI oppure, per le scuole che utilizzano i pacchetti locali, attraverso appositi servizi Web.

La scuola comunica, per ogni studente, l'esito dello scrutinio e le valutazioni riportate nelle prove d'esame, unitamente al voto di ammissione.

Si ricorda che, a seguito dell'entrata in vigore del D.Lgs. 62/2017, a partire dal corrente anno scolastico, le prove nazionali predisposte da INVALSI non fanno più parte delle prove d'esame, ma la partecipazione alle stesse rappresenta per l'allievo uno dei requisiti di ammissione all'esame di Stato. Il risultato nelle prove, espresso in livelli descrittivi, è riportato in un'apposita sezione della certificazione finale delle competenze.

La funzione per la trasmissione dei dati è attiva dal 12 giugno al 20 luglio nell'area SIDI "Alunni - Gestione alunni - Esami di Stato I Ciclo".

Nel dettaglio, la scuola deve trasmettere:

- studenti ammessi e non ammessi all'Esame: a partire dalle informazioni presenti in Anagrafe Alunni, viene prospettato l'elenco degli alunni frequentanti il terzo anno e il relativo requisito di ammissibilità in base allo svolgimento della prova INVALSI: per ciascuno di essi deve essere indicato l'esito dello scrutinio (ammesso o non ammesso all'esame).

- risultati delle prove d'Esame: per ciascun alunno ammesso all'esame deve essere riportato il voto di ammissione e le valutazioni conseguite nelle singole prove di esame (prove scritte e colloquio) e l'eventuale lode. Inoltre, a seguito delle novità introdotte dal D.Lgs. 62/2017, per la prova in lingua straniera è previsto un voto unico.

- le informazioni utili alla produzione della certificazione delle competenze per gli alunni dell'ultimo anno (come da D.M. 3 ottobre 2017, n. 742 - Allegato B).

La funzione per la produzione della certificazione delle competenze, comprensiva della sezione INVALSI, è resa disponibile a partire dal 20 giugno 2018.

Esami di Stato Scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie

La rilevazione Esiti Esami di Stato è stata già oggetto di indicazioni operative, fornite con nota prot. n. 1207 del 7/6/2018.

Si ricorda che, all'avvio di ogni rilevazione, viene resa disponibile la relativa guida operativa nella sezione "Documenti e Manuali" dei servizi SIDI.

Per eventuali chiarimenti per le procedure sul Sidi può essere contattato l'ufficio Gestione patrimonio informativo e statistica; per problemi tecnici dell'applicazione è disponibile il numero verde curato dal gestore del sistema informativo 800903080.

 

Ricerca norme mediante:


Inserire alcuni estremi del documento e fare click su cerca. Verranno forniti un massimo di 150 risultati.

Data:

Inserire i termini da cercare e fare click su cerca

e o frase

Selezionare la voce su cui effettuare la ricerca e fare click su cerca

Carta del Docente