Tu sei qui: Home Legislazione e dottrina Indice cronologico 2017 novembre Nota MIUR 15.11.2017, prot. n. 2691
Nota MIUR 15.11.2017, prot. n. 2691 Legislazione e dottrina    

Nota MIUR 15.11.2017, prot. n. 2691

Attivazione Piattaforma per la gestione dell'alternanza scuola-lavoro.

La legge n. 107/2015 sulla "Buona Scuola" ha inserito organicamente, come parte integrante dei percorsi di istruzione, l'Alternanza scuola-lavoro nell'offerta formativa di tutti gli indirizzi di studio della scuola secondaria di II grado.

In base all'art. 1, comma 33 della legge, per incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti, i percorsi di Alternanza scuola-lavoro sono attuati, nel secondo biennio e nell'ultimo anno del percorso di studi, per una durata complessiva di almeno 400 ore negli istituti tecnici e professionali e per una durata complessiva di almeno 200 ore nei licei.

Nell'anno scolastico 2017/2018, in cui l'alternanza entra a regime completo, viene resa disponibile, come strumento di supporto alle scuole, una Piattaforma di gestione dell'alternanza scuola-lavoro destinata all'utilizzo da parte di scuole, strutture ospitanti, studenti e famiglie.

Oltre a contenere le informazioni sugli adempimenti per attivare i percorsi di alternanza la piattaforma contiene una serie di esperienze di alternanza presenti sul territorio nazionale.

La piattaforma è integrata con il Registro Nazionale dell'Alternanza Scuola Lavoro, realizzato da Unioncamere e costituisce il punto di incontro tra l'offerta dei percorsi di alternanza da parte delle Strutture Ospitanti e la domanda delle scuole.

Le scuole possono, in tal modo, ricercare facilmente le strutture più idonee in base alla vicinanza geografica, all'interesse professionale, all'attività economica e alla disponibilità di accoglienza, nonché monitorare lo status delle candidature e stipulare tempestivamente le convenzioni.

Attraverso la piattaforma è possibile co-progettare i percorsi di Alternanza, produrre i patti formativi e gestire le presenze delle studentesse e degli studenti attraverso i registri.

Allo stesso tempo, le strutture ospitanti possono entrare in contatto con le scuole del proprio territorio in modo veloce e intuitivo consultando, attraverso un collegamento con "Scuola in Chiaro", le informazioni sulla scuola e, per ogni indirizzo di studio presente, sia le competenze in uscita degli studenti sia il profilo del diplomato.

Per gestire tutte le attività previste dai percorsi di alternanza nonché le relazioni tra coloro che sono coinvolti nel processo, sono rese disponibili delle "scrivanie" con operatività diversificate a seconda del ruolo rivestito dai vari soggetti che vi accedono (Dirigenti scolastici, Referente ASL, Docente Tutor, Rappresentante legale della Struttura Ospitante, Tutor aziendale, Studenti e Famiglie).

La scrivania dello studente permette di usufruire gratuitamente del percorso formativo obbligatorio sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro da svolgere in modalità e-learning, realizzato insieme a INAIL. Dopo il superamento del test di valutazione viene rilasciato allo studente l'attestato direttamente on line prodotto dalla piattaforma.

Inoltre gli studenti, tramite una specifica funzione presente sulla propria scrivania, possono segnalare le criticità riscontrate durante l'esperienza di alternanza.

Con successiva nota saranno comunicate ulteriori informazioni di supporto all'intera procedura e la data di apertura della piattaforma.

 

Ricerca norme mediante:


Inserire alcuni estremi del documento e fare click su cerca. Verranno forniti un massimo di 150 risultati.

Data:

Inserire i termini da cercare e fare click su cerca

e o frase

Selezionare la voce su cui effettuare la ricerca e fare click su cerca

Carta del Docente