Tu sei qui: Home News Valutazione & Merito
Valutazione & Merito News    

Valutazione & Merito

Prove Invalsi: raccolta dati di contesto
L’Invalsi ha fornito i modelli con l’indicazione di quelle informazioni di contesto da raccogliere nei diversi gradi di scuola per ogni studente partecipante alla rilevazione nazionale, e la tempistica per l’inserimento a SIDI dei dati di contesto a cura delle segreterie scolastiche.
Diamo un voto al nuovo esame di Stato
L’esame di Stato ha ancora un valore per gli studenti? Cosa pensi delle nuove tipologie per la prima prova? Sei d'accordo con l'abolizione della terza prova? Partecipa al nostro sondaggio sulle nuove regole per l’esame di Stato del secondo ciclo di istruzione: c'è tempo fino al 23 novembre.
Sperimentazione RAV nei CPIA
Dal corrente anno scolastico 2018/19 saranno convolti nella compilazione del RAV tutti i CPIA presenti sul territorio nazionale. Sarà possibile inoltre compilare il Questionario Scuola CPIA.
Piano triennale offerta formativa e Rendicontazione sociale: istruzioni Miur
Il Miur ha fornito alcune indicazioni generali per facilitare l'elaborazione del Piano triennale dell'offerta formativa 2019/2022, e le prime informazioni per la Rendicontazione sociale. A disposizione delle scuole una struttura di riferimento per la predisposizione del PTOF.
Calendario prove Invalsi 2019
Con una lettera inviata ai dirigenti scolastici l’Invalsi comunica la tempistica di svolgimento delle Rilevazioni degli apprendimenti 2019. Iscrizioni via web entro il 31 ottobre.
Portfolio del dirigente scolastico: proroga
A seguito delle richieste pervenute al Miur, è differito al prossimo 31 agosto il termine ultimo, originariamente previsto per il 31 luglio, per la compilazione del Portfolio da parte dei dirigenti scolastici.
Portfolio del dirigente scolastico: ultimi giorni
Il prossimo 31 luglio sarà prodotta a sistema la versione del Portfolio del dirigente scolastico che sarà resa disponibile al Nucleo di valutazione e al Direttore USR per formulare la valutazione relativa all’a.s. 2017/18. Il dirigente potrà continuare a compilare il Portfolio, ma tali aggiornamenti saranno funzionali alla valutazione riferita al prossimo anno scolastico.
Rapporto Invalsi 2018
Presentato lo scorso 5 luglio al Miur il Rapporto nazionale Prove Invalsi 2018, interessate quest’anno da importanti innovazioni. Permangono differenze tra Nord e Sud del Paese, soprattutto nella scuola secondaria di secondo grado. Notevolmente ridotto il fenomeno del cheating.
Scrutini ed esami: rilevazione esiti finali
Tempistica e istruzioni per la comunicazione in Anagrafe Nazionale degli Studenti degli esiti degli scrutini e degli esami di Stato di primo e secondo ciclo di istruzione, che le scuole devono effettuare a conclusione dell’anno scolastico.
Sperimentazione RAV infanzia: come candidarsi
Disponibile dal 13 al 15 giugno il modulo per le scuole che intendono autocandidarsi per partecipare alla sperimentazione sul RAV Infanzia, che coinvolgerà circa 900 scuole statali e non statali. L’Invalsi ha estratto 500 scuole campione; possono autocandidarsi ulteriori 400 scuole.
Riapertura Rapporto di autovalutazione a.s. 2017/18
Resterà aperta fino al prossimo 30 giugno la piattaforma per l’aggiornamento del RAV, che si rende necessario in presenza di cambiamenti sostanziali intervenuti nell’istituzione scolastica, alla luce di nuovi dati nonché delle osservazioni dei Nuclei esterni di valutazione.
Avvio sperimentazione nazionale RAV infanzia
Il Miur comunica le operazioni da porre in essere per il concreto avvio della sperimentazione nazionale del RAV per la scuola dell’infanzia. La compilazione online del RAV si svolgerà nel prossimo anno scolastico. Le scuole saranno individuate mediante campionamento statistico casuale o auto-candidatura.
Prove Invalsi per scuola in ospedale e domiciliare
Gli alunni della scuola secondaria di primo grado in ospedale e in istruzione domiciliare possono svolgere la prova nazionale Invalsi nella struttura in cui sono ricoverati o a casa. È inoltre possibile per concordare tempi e modalità specifiche per situazioni particolari.
Prove Invalsi: pubblicati i manuali
L’Invalsi ha pubblicato i manuali per il somministratore e per l’osservatore esterno, e le indicazioni operative per eventuali situazioni problematiche durante lo svolgimento delle prove computer based nella classe III secondaria di primo grado.
Prove Invalsi: un’occasione da non perdere
“Un’occasione da non perdere”: questo il titolo di una nota a firma di Roberto Ricci, Responsabile Area prove nazionali Invalsi, in occasione dell’avvio delle prove per la classe terza secondaria di primo grado. La nota esamina le principali novità delle rilevazioni di quest’anno ed esorta alla più ampia collaborazione.
Prove Invalsi: protocollo di somministrazione
Pubblicato da parte dell’Invalsi il protocollo di somministrazione relativo alle rilevazioni degli apprendimenti nella classe III secondaria di primo grado (prove computer based), sia per le classi campione che per le classi non campione.
Esame I ciclo: indicazioni per le prove Invalsi
Indicazioni e precisazioni in merito allo svolgimento delle prove Invalsi quale requisito di ammissione all'esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione, nonché al rilascio della certificazione delle competenze.
Prove Invalsi: elenco studenti elettronico
L’Invalsi ha diramato le indicazioni operative per la compilazione dell’elenco studenti elettronico, preliminare alla realizzazione nel mese di aprile 2018 delle prove computer based (CBT) per gli allievi delle classi III secondarie di primo grado.
Prove Invalsi: individuazione scuole polo e osservatori esterni
Nell’ambito delle rilevazioni nazionali degli apprendimenti, verranno inviati osservatori esterni presso un campione statistico di classi, a garanzia della corretta applicazione del protocollo di somministrazione delle prove. Le istruzioni Invalsi.
Valutazione Dirigenti scolastici: i dati del Portfolio
L’Osservatorio per la valutazione della dirigenza scolastica, istituito dal Miur, ha diffuso i primi dati che emergono dal Portfolio. La prima fase di applicazione del Sistema nazionale di valutazione della dirigenza scolastica ha registrato una partecipazione del 67%.