Tu sei qui: Home News 2018 aprile Utilizzo risorse MOF per aree a rischio
Utilizzo risorse MOF per aree a rischio News    

Utilizzo risorse MOF per aree a rischio

Istruzioni operative per individuare criteri e parametri per l’attribuzione delle risorse MOF alle istituzioni scolastiche che presentano progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l’emarginazione scolastica. Il termine per la realizzazione dei progetti è prorogato al 30 settembre.

Con nota 5 aprile 2018, prot. n. 1490 il Miur sottolinea che le azioni progettuali devono realizzare percorsi a partire dai bisogni e dalle difficoltà manifestati dagli studenti, finalizzati a rimotivarli, accompagnarli e sostenerli in rinnovati percorsi di integrazione.

Le risorse finanziarie previste si riferiscono a due aree di intervento, aree a rischio e a forte processo immigratorio, che presentano il denominatore comune del contrasto agli abbandoni e alla dispersione scolastica.

Ogni U.S.R. metterà in atto accurate azioni di monitoraggio, finalizzate non solo a verificare i dettagli quantitativi delle risorse impiegate, quanto soprattutto la coerenza delle azioni con i profili dell'istituto contrattuale, nonché l'investimento professionale della scuola per il buon esito dei progetti, in termini sia di successo degli studenti coinvolti, sia di innovazione in relazione a metodi, flessibilità organizzativa, didattica, curricolare e relazionale, utilizzo di strumenti e nuove tecnologie.

Le azioni progettuali dovranno essere realizzate dalle istituzioni scolastiche selezionate entro il corrente anno scolastico, e la documentazione di selezione e monitoraggio dovrà essere inserita a cura degli Uffici Scolastici Regionali nell’apposito portale dedicato al sito www.areearischio.it.

Il termine per la realizzazione delle attività progettuali da parte delle istituzioni scolastiche è prorogato al 30 settembre 2018.

    12/04/2018 11:06