Tu sei qui: Home News 2017 novembre Sperimentazione Studenti-Atleti: formazione dei docenti
Sperimentazione Studenti-Atleti: formazione dei docenti News    

Sperimentazione Studenti-Atleti: formazione dei docenti

Presentato al Miur “Scuola e Sport”, il progetto dedicato alla formazione dei docenti nell’ambito della sperimentazione Studenti-Atleti: attività di formazione in presenza e a distanza per oltre 600 docenti delle scuole secondarie di secondo grado.

La sperimentazione “Studenti-Atleti”, nata da un decreto del 2015 siglato con CONI, Lega Calcio Serie A e CIP, è stata concepita per conciliare la doppia carriera nella scuola e nello sport degli studenti-atleti di alto livello.

Nell’a.s. 2016/17 sono stati 450 gli studenti coinvolti, 187 gli istituti distribuiti in 17 Regioni, con una maggiore concentrazione in Lombardia 23%, Lazio 18% e Piemonte 11%. La Sperimentazione ha visto collaborare 284 tutor scolastici e 263 tutor sportivi. Gli sport più praticati sono stati: calcio (111 studenti), nuoto (52), atletica leggera (40), basket (35) e canoa (29). Il 74% degli iscritti ha seguito un percorso di istruzione liceale, il 18% tecnico e l’8% professionale. Le classi III (33%) e le IV (26%) risultano quelle con maggiori adesioni.

Da oggi la sperimentazione è parte integrante di un progetto ancora più ampio del Miur, che prevede attività di formazione in presenza e a distanza rivolta a oltre 600 docenti delle scuole secondarie di secondo grado.

Il 10 e l’11 novembre scorsi, presso il Salone d’Onore del CONI a Roma, è stato presentato “Scuola e Sport”, il progetto finanziato dal Miur nell’ambito della sperimentazione e dedicato alla formazione dei docenti, realizzato grazie alla partnership tra l’Ateneo telematico IUL (Italian University Line), il Liceo Scientifico Statale “Francesco d’Assisi” di Roma e la società sportiva Eurobasket Roma.

L'articolazione del corso prevede quattro moduli di formazione sulle tematiche dell’assessement iniziale degli studenti, della redazione del curricolo personalizzato dello studente-atleta, sulle metodologie didattiche utilizzate nella formazione a distanza e sulla loro integrazione con le metodologie tradizionali. Le attività in presenza si terranno a Roma, nelle strutture del CONI e dello Stadio Olimpico. Per gli insegnanti che non potranno recarsi a Roma, le attività verranno trasmesse in diretta streaming sul portale del Ministero http://www.sportescuola.gov.it/. Al termine delle attività, i docenti potranno richiedere la certificazione di 8 CFU (Crediti Formativi Universitari), previo superamento di una prova conclusiva. Alla fine dell’anno scolastico è previsto un evento conclusivo in cui verranno presentati i risultati raggiunti e saranno analizzati gli esiti della sperimentazione.

    13/11/2017 15:39