Tu sei qui: Home News 2017 marzo Concorsi 24 mesi ATA: modelli di domanda
Concorsi 24 mesi ATA: modelli di domanda News    

Concorsi 24 mesi ATA: modelli di domanda

Disponibili i modelli di domanda relativi all’indizione dei concorsi per titoli per l'accesso ai ruoli provinciali, per i profili professionali dell'area A e B del personale ATA nell'anno scolastico 2017/18. I bandi sono pubblicati dagli UU.SS.RR. entro il 20 marzo.

Gli Uffici Scolastici Regionali, con esclusione della Valle d’Aosta e delle province autonome di Trento e Bolzano, sono invitati a indire entro il 20 marzo i concorsi per soli titoli per i profili professionali del personale ATA dell’area A e B, per l'a.s. 2017/18.

Con nota 7 marzo 2017, prot. n. 9893 il Miur ha trasmesso agli UU.SS.RR. i modelli di domanda relativi all'aggiornamento delle graduatorie provinciali permanenti:

  • B1 - Domanda di inserimento ai fini della costituzione delle graduatorie per l'a.s. 2017/18
  • B2 - Domanda di aggiornamento ai fini della costituzione delle graduatorie per l'a.s. 2017/18
  • F - Modello per la rinuncia all'attribuzione di rapporti di lavoro a tempo determinato per l'a.s. 2017/18
  • H - Domanda per l'attribuzione della priorità nella scelta della sede per l'anno scolastico 2017/2018

Ricordiamo che per il personale che intende usufruire dei benefici della legge 104/92, è prevista la compilazione di un apposito Allegato H, integrativo e non sostitutivo della dichiarazione a tal fine resa dal candidato nei moduli domanda B1 e B2.

Per la scelta delle istituzioni scolastiche in cui si richiede l’inclusione nelle graduatorie di circolo e di istituto di 1° fascia per l’a.s. 2017/18 (Modello G), sarà adottata la modalità telematica. I termini della trasmissione on line del modello G saranno contestuali in tutto il territorio nazionale.

Di conseguenza dovranno essere inviati:

  • con modalità tradizionale i modelli di domanda allegati B1, B2, F e H mediante raccomandata a/r ovvero consegnati a mano ovvero mediante PEC, all’Ambito Territoriale Provinciale della provincia d’interesse entro i termini previsti dal relativo bando;
  • tramite le istanze on line, in un momento successivo, il modello di domanda allegato G di scelta delle sedi delle istituzioni scolastiche.

Modalità, tempi e aspetti specifici della procedura on-line suddetta saranno comunicati con successiva nota.

    09/03/2017 10:18