Tu sei qui: Home News 2017 giugno Passaggio da ambito a scuola: le istruzioni
Passaggio da ambito a scuola: le istruzioni News    

Passaggio da ambito a scuola: le istruzioni

Il Miur ha fornito indicazioni operative in merito ai passaggi da ambito a scuola: definita la tempistica per la presentazione delle candidature e dei curriculum da parte dei docenti titolari su ambito, per l’individuazione dei destinatari degli incarichi e per l’azione surrogatoria da parte degli UU.SS.RR.

Come è noto, all’esito delle operazioni di mobilità, una parte dei docenti risulta assegnato all’ambito territoriale e, pertanto, è necessario attivare la procedura di passaggio dall’ambito  alla scuola ove il docente sarà destinatario di incarico triennale.

Il passaggio da ambito a scuola è governato, prioritariamente, dalla individuazione per competenza da parte dei dirigenti scolastici e, successivamente, dalla eventuale azione surrogatoria da parte degli Uffici Scolastici Regionali. Con nota 27 giugno 2017, prot. n. 28578 il Miur illustra le relative procedure.

I Dirigenti Scolastici provvedono alla pubblicazione sul sito della scuola di un avviso contenente i posti vacanti e disponibili di organico dell’autonomia, nonché i requisiti, in numero massimo di sei, richiesti ai docenti per essere assegnati ai posti in relazione al Piano triennale dell’offerta formativa (PTOF) e al Piano di miglioramento (PdM). Tale pubblicazione è prevista, per il personale docente della scuola secondaria di II grado, entro l’8 luglio.

Presa visione degli avvisi, i docenti dichiareranno, tramite Istanze on line, i requisiti in loro possesso, inseriranno il curriculum vitae ed indicheranno l’istituzione scolastica di partenza. L’inserimento andrà effettuato per il personale docente che sia stato trasferito su ambito all’esito delle operazioni di mobilità, per il I ciclo, tra il 3 e il 7 luglio,  per il II ciclo tra il 20 ed il 22 luglio, mentre per il personale neo immesso in ruolo tale operazione verrà effettuata successivamente alle operazioni di immissioni in ruolo su ambito.

Completate tali fasi, i Dirigenti scolastici provvederanno a formulare la proposta di incarico e ad inserire l’incarico accettato attraverso la relativa funzione SIDI: per il personale docente che sia stato trasferito su ambito all’esito delle operazioni di mobilità, tali operazioni dovranno effettuarsi per il I ciclo, tra l’8 e il 15 luglio, per il II ciclo tra il 24 e il 29 luglio, mentre per il personale neo immesso in ruolo nella prima decade di agosto.

A conclusione di ciascuna fase di competenza dei dirigenti scolastici, gli UU.SS.RR. procederanno con l’azione surrogatoria nei confronti di  eventuali docenti che non abbiano ricevuto o accettato proposte di incarico, da assegnare alle sedi rimanenti rispettando il seguente ordine di priorità:

a) docenti già di ruolo provenienti dalle operazioni di mobilità: I ciclo dal 17 al 20 luglio; II ciclo dal 31 luglio-1°agosto, compresi i docenti titolari di ambito non in soprannumero che non abbiano partecipato al movimento;

b) docenti immessi in ruolo da graduatorie di merito concorsuali;

c) docenti immessi in ruolo dalle graduatorie ad esaurimento.

L’allegato B alla suddetta nota riporta le specifiche tecniche della procedura.

    28/06/2017 11:28