Tu sei qui: Home News 2017 giugno Bando per azioni di avviamento della pratica sportiva
Bando per azioni di avviamento della pratica sportiva News    

Bando per azioni di avviamento della pratica sportiva

Indetta una procedura comparativa per la selezione e il finanziamento di un’istituzione scolastica o educativa statale, o una rete di scuole, che collabori alla realizzazione di un piano annuale di attività per azioni di sostegno all’avviamento della pratica sportiva. Finanziamento complessivo di euro 100.000. Domande entro l’11 luglio.

La procedura è indetta con decreto 22 giugno 2017 n. 672. Le domande di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero esclusivamente attraverso il portale www.monitor440scuola.it seguendo la relativa procedura guidata, a partire delle ore 00.01 del 26 giugno 2017 ed entro e non oltre le ore 12.00 dell’11 luglio 2017.

Per essere ammessi al finanziamento i progetti, in coerenza con il Piano triennale dell’offerta formativa delle istituzioni scolastiche proponenti,  saranno finalizzati a:

  • diffondere nel mondo scolastico comportamenti ispirati a uno stile di vita sano, con particolare riferimento all'alimentazione, alle scienze motorie, all'educazione fisica e allo sport;
  • riorganizzare l’attività sportiva scolastica nel nuovo scenario introdotto dalla Legge  107/2015;
  • potenziare il coordinamento del servizio sportivo scolastico nazionale e territoriale;
  • progettare un nuovo modello delle competizioni scolastiche nelle scuole secondarie di primo e secondo grado;
  • collaborare  alla  realizzazione ed alla gestione di particolari progetti e/o delle attività e/o dei gruppi di lavoro avviati dall’Ufficio Politiche Sportive Scolastiche.

Il finanziamento verrà concesso nell’ordine di priorità determinato da una graduatoria di merito dei progetti pervenuti che sarà predisposta da un’apposita commissione designata dal Dirigente dell’Ufficio V della Direzione Generale per lo Studente l’Integrazione e la Partecipazione e composta da personale in servizio presso il Ministero, ovvero da esperti, dotati di specifica e comprovata professionalità nelle materie oggetto delle iniziative progettuali.

Il finanziamento e la rendicontazione dei progetti avverranno in quattro fasi.

  • impegno per l’intero importo assegnato al fine di consentire alle scuole di accertare nel programma annuale l’importo assegnato;
  • erogazione  alle  scuole  vincitrici, a titolo  di  acconto, del 50 per cento dell’importo assegnato;
  • invio della rendicontazione relativa ai titoli di spesa liquidati riferiti all’intero importo del progetto, opportunamente vistata dal/i Revisore/i dei Conti;
  • verifica della suddetta rendicontazione da parte del Ministero e successivo invio dei saldi per stati di avanzamento delle attività.
    28/06/2017 12:34