Tu sei qui: Home News 2017 gennaio
gennaio News    

gennaio

È morto Tullio De Mauro
Grave lutto per il mondo della scuola e della cultura tutta. È morto improvvisamente Tullio De Mauro, grande intellettuale, linguista di fama internazionale ma, soprattutto, persona carica di affettuosità, gentilezza, disponibilità verso tutti. Lascia una traccia profonda nelle nostre menti e nei nostri cuori.
Imagedemauro.jpg
Iscrizioni on line: al via la registrazione
Dal 9 gennaio le famiglie possono cominciare a registrarsi sul portale delle iscrizioni on line. Chi ha già un’identità SPID potrà utilizzare quelle credenziali senza effettuare la registrazione. Ricordiamo che le domande di iscrizione potranno poi essere inoltrate dalle ore 8.00 del 16 gennaio alle ore 20.00 del 6 febbraio.
Concorso docenti: prove suppletive
Per tutti i ricorrenti destinatari di provvedimenti giurisdizionali favorevoli il Miur ha indetto una sessione suppletiva di esami relativamente al concorso docenti. Lo svolgimento delle prove scritte è previsto per il mese di aprile e l’intera procedura dovrebbe concludersi entro fine giugno con la pubblicazione delle graduatorie.
Cessazione dal servizio personale AFAM
Diramate da parte del Miur istruzioni e tempistica per le cessazioni dal servizio del personale delle istituzioni AFAM dal 1° novembre 2017. Il termine per la presentazione delle domande di cessazione, di trattenimento in servizio oltre il limite di età e di trasformazione del rapporto di lavoro in tempo parziale è fissato al 31 gennaio.
Integrazione graduatorie di istituto personale docente
Emanato il decreto che disciplina l'inserimento negli elenchi aggiuntivi di II fascia delle graduatorie di istituto dei docenti che conseguono il titolo di abilitazione entro il 1° febbraio 2017. È inoltre consentito ai docenti che abbiano conseguito il titolo di specializzazione per il sostegno di essere collocati in coda agli elenchi di sostegno della fascia ovvero dell'elenco aggiuntivo di appartenenza.
Valorizzazione eccellenze: monitoraggio
Sarà effettuata da parte dell’Indire un'operazione di monitoraggio delle competizioni relative al Programma annuale per la Valorizzazione delle eccellenze, al fine di graduare e determinare gli incentivi per gli studenti meritevoli. Si procederà inoltre alla corresponsione di incentivi agli studenti diplomati con lode nell'a.s. 2015/16 e non ancora premiati.
Iscrizioni alle scuole nelle zone terremotate
In apertura del periodo utile per le iscrizioni on line (16 gennaio - 6 febbraio), il Miur ha diramato indicazioni specifiche per i comuni colpiti dai recenti eventi sismici. In particolare sarà possibile indicare più sedi scolastiche ed effettuare la scelta definitiva in un momento successivo. Inoltre sarà fornito il necessario supporto ai genitori privi di strumentazione informatica.
Piano di formazione dei docenti: risorse assegnate
Il Miur ha comunicato alle scuole polo l’ammontare delle risorse assegnate per l’a.s. 2016/17 per la formazione dei docenti, e ha fornito le istruzioni per la rendicontazione delle attività svolte, che dovrà essere trasmettessa agli UU.SS.RR. entro il 30 settembre.
Deleghe sulla Buona Scuola: un percorso che si riapre
Al fotofinish il Consiglio dei ministri approva in prima lettura i testi delle 8 deleghe previste dalla legge 107/2015. Resta al momento in stand by la “nona” delega, il passaggio più complesso, quello relativo alla riscrittura del Testo Unico del 1994. Il commento di Giancarlo Cerini.
Pensioni: le novità della Legge di Bilancio
La Legge di Bilancio 2017 ha introdotto diverse innovazioni in campo pensionistico. In particolare le novità riguardano il cumulo della contribuzione da diverse casse e il pensionamento in regime sperimentale donna (c.d. opzione donna). Ricordiamo che Il termine per la presentazione delle domande è prorogato al 23 gennaio.
Viaggio della Memoria e iniziative per le scuole
Il 18 e il 19 gennaio il Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli è stata ad Auschwitz con oltre 100 studenti per il Viaggio della Memoria. Il Ministro ha sottoscritto due intese per diffondere tra gli studenti la conoscenza dell’Olocausto, nonché un programma pluriennale di attività di sensibilizzazione sui temi della Shoah.